23:58 - August 28, 2016
Notizie ID: 3480761
Washington-Iqna-Il quotidiano americano ha indicato nell'ideologia wahhabita saudita la causa principale dell'escalation di estremismo nel mondo
New York Times:L'Arabia saudita causa del terrorismo

Il quotidiano americano New York Times,in un articolo ha analizzato le cause dell'escalation terrorista degli ultimi anni,ed ha individuato nel regno saudita la causa principale di tutto cio'.Secondo il New York Times,la famiglia reale saudita ha per anni finanziato centri culturali e struttura religiose in tutto il mondo che basano i loro insegnamenti sull'ideologia wahhabita,ovvero quella visione distorta ed estremista dell'Islam che sta alla base della stessa formazione dello Stato saudita.

Ripercorrendo le tappe che hanno portato all'affermazione della casa al-Saud,l'articolo arriva al 1744,ovvero quando il fondatore del wahhabismo,il predicatore estremista Mohammed bin Abdel-wahhab,stipulo' un patto con il capo tribu' Mohammed bin Saud,capostipite della dinastia saudita,in base al quale i due hanno promesso reciproca collaborazione per il reggiungimento del potere nella penisola arabica.Da quel momento la famiglia al-Saud fece sua l'ideologia wahhabita,che nel ventesimo secolo,alla formazione ufficiale dello Stato dell'Arabia saudita,divenne l'ideologia ufficiale dello Stato.

Con la scoperta del petrolio il regno venne in possesso di immense ricchezze finanziarie che furono utilizzate per diffondere l'ideologia wahhabita in medioriente e oltre.

Altra tappa fondamentale fu la guerra sovietica in Afghanistan,quando gli Usa incoraggiarono l'Arabia saudita a finanziare l'afflusso di combattenti stranieri per combattere l'armata rossa in Afghanistan,il tutto parallelamente ad una vasta azione di indottrinamento per convincere i giovani arabi e musulmani a partire per la guerra contro i sovietici.

Tutto cio',secondo il New York Times, fu sottaciuto dai media e politici statunitensi grazie alle pressioni dei governi americani,ma anche alle tangenti pagate dai governanti sauditi ai media,commentatori e ricercatori americani,il tutto per chiudere un occhio dinanzi all'avanzata del wahhabismo e ai finanziamenti della petromonarchia alle strutture estremiste.

Strutture che secondo l'articolo del giornale americano hanno messo radice anche nei paesi occidentali,sotto la copertura di centri culturali e pseudoreligiosi,diventando la causa principale della diffusione dell'estremismo integralista nelle comunita' di immigrati nei paesi occidentali.
  
Nome:
Email:
* Commento: