IQNA

16:06 - January 10, 2019
Notizie ID: 3483611
Riadh-Iqna- Sei persone sono state uccise ed una arrestata in un' "operazione di sicurezza" nella regione orientale di Al-Qatif in Arabia saudita, all'inizio di questa settimana

Sei persone sono state uccise ed una arrestata in un' "operazione di sicurezza" nella regione orientale di Al-Qatif, in Arabia saudita, all'inizio di questa settimana. A confermarlo le stesse fonti governative secondo cui l'operazione è avvenuta lunedì.

In precedenza i media avevano riferito di un attacco delle forze di sicurezza saudite contro il villaggio sciita di Umm al-Hamam, accompagnato da sparatorie  Secondo fonti locali, durante il raid le forze del regime hanno circondato il villaggio per 15 ore ed hanno saccheggiato le case degli abitanti nel tentativo di arrestare alcuni oppositori politici.

Qatif è una provincia dell'Arabia saudita situata nell'est del paese sulla costa del Golfo Persico. Dal 2011, con l'inizio delle cosiddette primavere arabe, la regione è stata teatro di un vasto movimento di protesta anti regime. Gli abitanti della zona, in maggioranza musulmani sciiti, chiedono libertà di parola e la fine della discriminazione economica e religiosa contro la regione. 

Le autorità hanno però risposto alle proteste attraverso una forte repressione che ha portato a decine di morti e migliaia di arresti. Il culmine della repressione è stato raggiunto nell'estate del 2017, quando l'esercito saudita ha assediato per settimane la città di Awamiha, e raso al suolo lo storico quartiere di al-Musawara, deportando dalla zona oltre trenta mila abitanti.

Nel gennaio del 2016 provocò invece molta indignazione l'esecuzione del religioso sciita Baqir al-Nimer. L'Ayatollah Nimer Baqir al-Nimer era considerato come una delle massime figure religiose della comunità sciita nella penisola arabica. Le sue critiche al governo e la difesa delle istanze del movimento di protesta del 2011, portarono al suo arresto nel 2012, ed alla condanna a morte eseguita all'inizio del 2016. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte

 

Nome:
Email:
* Commento: