IQNA

9:12 - May 20, 2019
Notizie ID: 3483984
Yangon-Iqna- La polizia del Myanmar ha fatto sapere di essere alla ricerca di tre persone che hanno istigato una folla di manifestanti contro 3 moschee nella capitale Yangon

La polizia del Myanmar ha fatto sapere di essere alla ricerca di tre persone che hanno istigato mercoledì scorso una folla di manifestanti contro 3 moschee nella capitale Yangon.

I residenti musulmani hanno dovuto cancellare la preghiera di mercoledì sera in tre case che erano state designate dalle autorità regionali come luoghi di culto temporanei durante il mese sacro del Ramadan nella cittadina di South Dagon alla periferia di Yangon, dopo aver subito minacce da parte di una folla di circa 200 persone.

"Siamo alla ricerca di tre persone che hanno guidato la folla", ha riferito un ufficiale di polizia di alto livello all'agenzia Anadolu a condizione di rimanere anonimo, in quanto non autorizzato a parlare con i media.

L'ufficiale ha aggiunto che i tre dovranno affrontare accuse di incitamento alla violenza che comportano una pena massima di due anni di carcere.

Nel frattempo un gruppo di giovani di Yangon ha iniziato la campagna "White Rose" per mostrare solidarietà alla comunità islamica locale.

"I residenti musulmani sono stati in grado di riprendere le attività di culto", ha dichiarato Wunna Shwe, segretario generale del Consiglio per gli affari religiosi islamici, un organo che rappresenta la minoranza musulmana in Myanmar.

"Siamo molto lieti di vedere alcuni monaci e altre persone stare insieme a noi per la difesa nostri diritti fondamentali", ha detto.

 

http://iqna.ir/en

 

 

 

 

 

 

 

 

Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte

Nome:
Email:
* Commento: