IQNA

17:23 - March 05, 2019
Notizie ID: 3483779
Iqna - Il vice segretario generale del movimento di Resistenza libanese Hezbollah, Sheikh Naim Qassem, ha condannato la recente mossa del governo britannico di designare l’intera organizzazione di Hezbollah come entità “terrorista”, affermando che Londra stessa è uno sponsor del terrorismo

Il vice segretario generale del movimento di Resistenza libanese Hezbollah, Sheikh Naim Qassem, ha condannato la recente mossa del governo britannico di designare l’intera organizzazione di Hezbollah come entità “terrorista”, affermando che Londra stessa è uno sponsor del terrorismo.

La Gran Bretagna, a sua volta, è uno dei sostenitori del terrorismo e un membro delle alleanze che invadono le nazioni regionali”, ha dichiarato lo sceicco Naim Qassem durante un discorso nella città libanese di Baalbek. Il governo britannico non ha il diritto di stabilire chi dovrebbe essere elencato come terrorista, ha aggiunto il funzionario di Hezbollah.

La decisione della Gran Bretagna di includere Hezbollah nella lista dei gruppi terroristici, indica che il Paese sta cercando di far rivivere “la sua oscura storia del colonialismo”, ha proseguito il leader libanese. All’inizio di questa settimana, il Regno Unito ha definito l’ala politica del gruppo sciita libanese come organizzazione terroristica, dopo averlo precedentemente distinto dal suo ramo militare.

Hezbollah ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma che la decisione è stata motivata da “servile obbedienza all’amministrazione statunitense”, aggiungendo che “il governo britannico non è che un semplice seguace al servizio del suo padrone americano”. “Il governo britannico ha insultato i sentimenti e la volontà del popolo libanese adottando questa decisione”, ha aggiunto Naim Qassem.

 

ilfarosulmondo.it

Nome:
Email:
* Commento: