IQNA

23:30 - July 07, 2019
Notizie ID: 3484114
Wellington-Iqna- A seguito dell'attacco terroristico contro la comunità islamica di Christchurch in Nuova Zelanda, le moschee del paese saranno dotate di attrezzature di sicurezza avanzate

Moschee della Nuova Zelanda dotate di speciali strutture di sicurezza

A seguito dell'attacco terroristico contro la comunità islamica di Christchurch in Nuova Zelanda, le moschee del paese saranno dotate di attrezzature di sicurezza avanzate.

La Moschea di Palmerston, nel sud-est della Nuova Zelanda, è stata la prima moschea a ricevere tali equipaggiamenti di sicurezza.

Abdul Latif Smith, 38 anni, che serve nell'esercito della Nuova Zelanda, ha progettato il sistema di sicurezza che sarà implementato anche in altre moschee e centri islamici del paese.

Dopo il mese di Ramadan le forze di polizia si sono recate nelle moschee per installare questi sistemi che vanno a sostituire la continua presenza fisica della polizia.

La moschea ora è dotata di un sistema di carte magnetiche, sensori e una telecamera CCTV, il tutto gestito da un gruppo di addetti della stessa moschea.

Nonostante gli sforzi per tornare alla normalità dopo il brutale attacco di Christchurch, la comunità islamica riceve ancora email minacciose e, nell'aprile 2019, alcuni volantini contenenti slogan anti-islamici sono stati distribuiti in alcune chiese del paese.

Nel marzo di quest'anno un uomo spinto da moventi islamofobi e xenofobi si è introdotto nella moschea Al-Noor nella città di Christchurch sparando all'impazzata contro i fedeli in preghiera. Nel massacro hanno perso la vita oltre 50 fedeli musulmani.

 

3824681

Nome:
Email:
* Commento: