IQNA

A due settimane dall'efferato omicidio di George Floyd, cittadino afroamericano ucciso a sangue freddo a Minneapolis per mano di un poliziotto, le città Usa sono teatro di forti proteste contro la condotta razzista della polizia americana. Centinaia di migliaia di persone manifestano ogni giorno in decine di città americane per protestare contro le discriminazioni razziste da parte delle istituzioni americane. Oltre che negli Usa, le proteste si sono allargate in molti altri paesi del mondo come Germania, Francia, Olanda, Austria, Inghilterra, Lituania, Messico, Brasile, Canada, Giappone, Corea del Sud, Australia, Mali, Tunisia, Turchia.