IQNA

Il museo del santuario di Hazrat Fatima Ma'sumah, situato nella città santa iraniana di Qom, può vantare ha una vasta sezione dedicata ai manoscritti del Sacro Corano. La sezione in questione assume grande importanza, sia per il numero e la varietà di opere custodite, e sia per le competenze tecniche nel campo della conservazione di antichi manoscritti.

Diversi manoscritti coranici conservati nel museo risalgono ai primi secoli dell'era islamica, tra cui alcuni risalenti al periodo del califfato abbaside nel secondo e terzo secolo dell'egira ( VIII - IX secolo d.C). Il museo conserva anche copie del Corano di periodi successivi, come quello dei regni buide e selgiuchide, l'era dell'ilkhanato, i regni timuride e safavide e il periodo cagiaro. Molti dei manoscritti appartengono all'era dell'impero safavide, un periodo considerato dagli storici come il Rinascimento persiano, caratterizzato da una ricca produzione culturale, scientifica ed artistica, come nel caso della realizzazione di preziosi manoscritti.