IQNA

0:22 - September 17, 2012
Notizie ID: 2412938
Il sottosegretario del Ministero degli affari Esteri dell’Iran ha ritenuto contro la libertà della parola la produzionedel film
La pubblicazione del film blasfemo è in contrasto con le leggi internazionali contro la libertà della parola
Il sottosegretario del Ministero degli affari Esteri dell’Iran ha ritenuto contro la libertà della parola la produzionedel film
Ghashghavi ha detto che sono state approvate le soluzioni dal 1999 fino ad oggi contro l’oltraggio alle religioni e offendere le fedi viene considerato come razzismo o xenofobia
Ogno uno ha il dirito della libertà della parola però questa libertà ha una limite e viene definito con la legge
Tutti noi siamo contro la violenza però le violenze causate dall’offesa alla fede degli uomni è inevitabile non possiamo parlare di fermare la violenza prima di fermare la violenza morale ha detto Ghashghavi
1099127
Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: