IQNA

22:44 - February 28, 2017
Notizie ID: 3481387
Gerusalemme - Iqna - 498 israeliani hanno fatto irruzione nella moschea di al-Aqsa durante la settimana scorsa.

498 israeliani hanno invaso al-Aqsa la settimana scorsa

Nel periodo compreso tra il 17 e il 23 del corrente mese di febbraio si è assistito all’irruzione di 238 coloni affiancati da 196 studenti e passanti ebrei, ad alcuni dei quali è stato permesso di passeggiare in tutti i cortili di al-Aqsa, con l’eccezione delle cappelle superiori.

Allo stesso modo, 63 soldati israeliani in divisa sono penetrati nella moschea nello stesso periodo, effettuando perlustrazioni mattutine e serali, accompagnati da esponenti delle autorità israeliane.

Nella scorsa settimana è stato registrato un caso di arresto: alcuni agenti della polizia di occupazione hanno infatti arrestato la giovane Marwa Wazuz presso una delle porte della moschea, l’hanno trasferita in un posto di polizia della Città Vecchia, per poi rilasciarla il giorno stesso.

Secondo Quds Press, la settimana scorsa è stata la settimana in cui si è registrato il più alto numero di irruzioni ad al-Aqsa nel mese di febbraio.

E’ interessante notare come le incursioni si verifichino tutti i giorni ad eccezione del venerdì e del sabato, e che tali irruzioni avvengano sotto la protezione dei poliziotti israeliani. Gli incursori entrano da Bab Mughariba, che si trova sotto il controllo dell’occupazione dal 1967, e da Bab al-Silsila, dove i coloni eseguono danze, canti e riti religiosi allo scopo di offendere i sentimenti dei fedeli che frequentano tutto il giorno la moschea di al-Aqsa.


Infopal



Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: