IQNA

23:52 - March 16, 2017
Notizie ID: 3481443
Il Cairo-Iqna-I versetti sono il 118 della sura Hud e il 69 della sura Al-Hajj
Due versetti coranici che promuovono la pace secondo intellettuale egiziano

Ieri e' giunta a termine in Egitto la conferenza internazionale islamica sulla pace tra i popoli.Durante la cerimonia di chiusura,l'intellettuale  egiziano Nabil Luca Badavi ha tenuto un discorso in cui ha illustrato il risultato delle sue ricerche sul ruolo delle religioni nel raggiungimento della pace.

Secondo Badavi il Sacro Corano in piu' parti invita,direttamente e indirettamente,i fedeli ad assumere comportamenti che rafforzano i legami tra tutti gli uomini,senza alcuna distinzione.Per l'intellettuale cristiano copto,in particolare due versetti del Sacro Corano racchiudono in se questo messaggio:il versetto 118 della sura Hud,e il versetto 69 della sura Al-Hajj.

Badavi ha anche chiesto l'attuazione dei punti elencati nel documento finale della conferenza egiziana,che invitano i leader religiosi ad un maggiore impegno nella promozione della cultura della pace.

Il versetto 118 della sura Hud cita:


لَوْ شَاء رَبُّكَ لَجَعَلَ النَّاسَ أُمَّةً وَاحِدَةً وَلاَ يَزَالُونَ مُخْتَلِفِينَ


Se il tuo Signore avesse voluto, avrebbe fatto di tutti gli uomini una sola comunità.




Il versetto 69 della sura Al-Hajj cita:


اللَّهُ يَحْكُمُ بَيْنَكُمْ يَوْمَ الْقِيَامَةِ فِيمَا كُنتُمْ فِيهِ تَخْتَلِفُونَ



Allah giudicherà tra di voi, nel Giorno della Resurrezione, a proposito delle vostre azioni








Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte
Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: