IQNA

23:56 - May 12, 2018
Notizie ID: 3482846
Sarajevo-Iqna-Il 7 Maggio in Bosnia Erzegovina si è celebrata la cosiddetta giornata delle moschee

Commemorazione della

Il 7 Maggio in Bosnia Erzegovina si è celebrata la cosiddetta "Giornata delle moschee".La data è l'anniversario del giorno in cui nel 1993,durante la guerra civile,le forze serbo-bosniache fecero esplodere la moschea storica di Farhaddiyeh.In ricordo del tragico evento si sono tenute celebrazioni commemorative in diverse parti del paese.

La moschea di Farhaddiye,considerata un'importante icona culturale in Bosnia,non fu tuttavia l'unico luogo di culto della comunità musulmana bosniaca ad essere stata danneggiata negli anni della guerra civile ad opera delle forze serbe e croate.

Secondo le statistiche pubblicate dall'Unione islamica di Bosnia, 614 moschee, 218 chiese,69 centri coranici e 405 preziosi edifici storici islamici sono stati distrutti durante la guerra.Inoltre in quegli anni furono uccisi più di 100 imam di moschee.

Molti di questi luoghi di culto sono stati ricostruiti dopo la guerra,ma 89 moschee sono ancora in attesa di ricostruzione.Attualmente sul territorio della Bosnia Erzegovina,paese con una popolazione di oltre due milioni di abitanti,circa la metà dei quali di fede islamica,esistono precisamente 1912 moschee.

 

 

 

 

 

 

 

Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: