IQNA

20:33 - June 04, 2018
Notizie ID: 3482931
Tehran-Iqna-Oggi si ricorda il ventinovesimo anniversario della dipartita dell'Imam Ruhollah Khomeini,Leader della rivoluzione islamica iraniana del 1979,e fondatore della Repubblica islamica dell'Iran

Anniversario dipartita Imam Khomeini

Oggi in Iran e nel mondo islamico si ricorda il ventinovesimo anniversario della scomparsa dell'Imam Khomeini,Leader della Rivoluzione Islamica e fondatore della Repubblica Islamica dell'Iran.

L'Ayatollah Ruhollah Khomeini nacque nel 1902(secondo alcune versioni 1900),nella città di Khomein in Iran.Ancora giovane si  trasferì alla città santa di Qom,dove studiò presso il seminario islamico,arrivando dopo anni al grado di Ayatollah,e in seguito raggiungendo la carica di Marjaa Taghlid(fonte di ispirazione),il più alto grado nel clero sciita.Si interessò ed approfondì anche la filosofia e l' irfan(gnosticismo islamico),fino a divenire uno dei più influenti gnostici sciiti del 900.

Partecipò nella prima metà del secolo ai movimenti di protesta organizzati dal clero sciita contro Reza shah,l'allora sovrano e dittatore dell'Iran(padre dell'ultimo sovrano Mohammad Reza Pahlavi),e contro la presenza e l'ingerenza della Gran Bretagna nel paese.

Nel 1963 diede inizio alla sua lotta contro il regime dello shah Mohammad Reza Pahlavi,subentrato nel 1941 al padre Reza shah:un suo sermone a Qom contro lo shah, in cui criticava fortemente la corruzione interna del regime,e la subalternità  alle potenze straniere,soprattutto gli Stati Uniti, portò ad un grande movimento di protesta con enormi manifestazioni di piazza,a cui le autorità  risposero con una forte repressione che lascio' a terra migliaia di morti.

L'Ayatollah Khomeini fu così arrestato e mandato in esilio,prima in Turchia,poi in Iraq nella città santa di Najaf,ed infine in Francia nei pressi di Parigi.L'esilio durò più di 15 anni,nei quali l'Imam Khomeini assunse di fatto la guida dell'eterogeneo movimento di protesta contro lo shah.Nel frattempo in Iran il regime stringeva sempre di più la morsa della repressione,con arresti,torture,e condanne a morte.

Agli inizi del 1978 però ebbero inizio una serie di manifestazioni di piazza,che man mano si diffusero a tutte le città del paese,ed attirarono sempre più persone.Le proteste si trasformarono presto in manifestazioni oceaniche,con la popolazione che chiedeva la caduta della monarchia e l'instaurazione di una Repubblica Islamica.

Reza Pahlavi lasciò l'Iran nel Gennaio del 1979.Il primo Febbraio l'Imam Khomeini fece ritorno dal lungo esilio,accolto da un'immensa folla.Dieci giorni più tardi il regime cadde definitivamente e dopo un referendum popolare nell'Aprile dello stesso anno fu proclamata la Repubblica Islamica.

L'Imam Khomeini passò a miglior vita nel 1989. Ai suoi funerali partecipò una folla oceanica vestita di nero in segno di lutto,tanto da divenire secondo gli osservatori il più grande funerale di tutti i tempi.

Oggi in Iran e nel resto del mondo islamico,così come nei centri islamici e nelle rappresentative iraniane in molti altri paesi,si celebra il ventinovesimo anniversario della dipartita del Leader della Rivoluzione Islamica.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte
Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: