IQNA

10:12 - April 24, 2019
Notizie ID: 3483910
Colombo-Iqna- Secondo funzionari locali due gruppi estremisti cingalesi avrebbero compiuto gli attentati dinamitardi di domenica scorsa per rappresaglia contro la strage di musulmani in una moschea di Christchurch in Nuova Zelanda

Secondo funzionari locali due gruppi estremisti cingalesi avrebbero compiuto gli attentati dinamitardi di domenica scorsa nello Sri Lanka, per rappresaglia contro la strage di musulmani in una moschea di Christchurch in Nuova Zelanda.

"L'indagine iniziale ha rivelato che questa era una rappresaglia per l'attacco alla moschea in Nuova Zelanda", ha detto al parlamento il ministro della Difesa dello Sri Lanka, Ruwan Wijewardene, aggiungendo che due gruppi estremisti locali sono ritenuti responsabili degli attacchi, ha riferito la Reuters.

"Gli attacchi sono stati compiuti dai gruppi National Thawheed Jama'ut insieme alla Jammiyathul Millathu Ibrahim",ha detto il ministro.

Le autorità cingalesi non hanno fornito ulteriori spiegazioni sui motivi che li hanno indotti a credere che ci fosse un legame tra gli attentati di domenica e la strage del mese scorso in Nuova Zelanda.

Il 15 marzo un estremista xenofobo ha fatto irruzione, armato con un fucile automatico, in una moschea della città di Christchurch in Nuova Zelanda sparando all'impazzata contro i fedeli riuniti in preghiera. Nell'attacco hanno perso la vita oltre 50 fedeli musulmani.

Domenica scorsa una serie di esplosioni hanno colpito diverse chiese ed alberghi nella capitale dello Sri Lanka, Colombo, ed in altre due città del paese durante i festeggiamenti di Pasqua. Negli attentati hanno perso la vita fino a questo momento oltre 350 persone, mentre altre 500 sono rimaste ferite.

 

http://iqna.ir/en

 

 

 

 

 

 

 

Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte  

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: