IQNA

23:58 - April 29, 2020
Notizie ID: 3485009
Tehran-Iqna- Una serie TV egiziana in cui si descrive la fine del regime sionista e la liberazione di Al-Quds (Gerusalemme) ha fatto infuriare le autorità di Tel Aviv

Serie TV egiziana fa infuriare IsraeleSecondo l'Agenzia Anadolu, il Ministero degli esteri del regime sionista in una dichiarazione ha descritto la serie denominata El-Nahaya (La fine) come "completamente inaccettabile".

El-Nehaya parla di un ingegnere informatico che vive in un immaginario futuro distopico dominato da cyborg. È uno dei tanti drammi e soap opera che vanno in onda ogni notte durante il mese sacro del Ramadan.

Nel primo episodio un insegnante racconta a una classe di studenti della "guerra per liberare  Al-Quds", avvenuta meno di 100 anni dopo la fondazione di Israele nel 1948. L'insegnante afferma che i sionisti "sono fuggiti e sono tornati nei loro paesi d'origine" in Europa .

Viene anche mostrata una mappa degli Usa divisi in diversi stati indipendenti, con l'insegnante che afferma che "l'America era il sostenitore centrale dello stato sionista".

Amr Samir Atif, lo scrittore della serie, ha detto alla Associated Press che la distruzione di Israele "è un possibile futuro in assenza di vera pace e vera stabilità nella regione... La pace dovrebbe essere basata sulla giustizia. "

Egitto e Israele hanno firmato un trattato di pace dopo la guerra del 1973.

 

 

https://iqna.ir/en

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: