IQNA

16:19 - August 05, 2020
Notizie ID: 3485336
Tehran-Iqna- Oltre cento morti e cinquemila feriti il bilancio provvisorio dell'enorme deflagrazione che ha scosso ieri la capitale libanese

Un'enorme esplosione ha scosso ieri, nel tardo pomereggio, la capitale del Libano, Beirut.

L'esplosione ha avuto luogo nel porto di Beirut ed ha prodotto un'onda d'urto tale da devastare e daneggiare una parte consistente degli edifici della città, circa un terzo a detta delle autorità. Molti palazzi nella zona adiacente al porto ed al centro cittadino sono letteralmente sventrati.

Nella serata di ieri il Presidente Michel Aoun ha convocato una riunione d'urgenza del Consiglio supremo di difesa per fare il punto della situazione.

A termine dell'incontro è stato annunciato che a causare l'esplosione sarebbe stato un incendio scoppiato in un magazzioni al porto, che avrebbe a sua volta raggiunto un deposito di nitrato di ammonio, oltre 2700 tonnellate, che era stato sequestrato anni fa ed era da allora conservato nel porto.

La potenza dell'esplosione è stata tale da essere udita persino nell'isola di Cipro, a 260 km da Beirut. L'onda d'urto causata dalla deflagrazione ha inoltre provocato la rottura dei vetri in edifici a molti km di distanza.

Non è ancora chiaro cosa abbia provocato l'incendio iniziale che ha dato via all'esplosione. Per ora l'ipotesi più accreditata è quella di un incidente, anche se le autorità stanno analizzando anche altre piste, come quella di un atto doloso.

Secondo quanto annunciato dal ministero della salute libanese, l'esplosione di Beirut ha provocato fino a questo momento circa centro morti e oltre cinquemila feriti.

Le autorità iraniane, tra cui il Presidente Hasan Rohani ed il Ministro degli Esteri Mohammad Javad Zarif hanno espresso il proprio cordoglio al popolo ed al governo libanese, annunciando la disponibilità della Repubblica islamica ad assistere il Libano nell'affrontare il difficile momento.

Disponibilità ribadita anche dalla Mezza Luna Rossa iraniana, che ha dichiarato di essere pronta ad inviare in Libano personale specializzato ed aiuti immediati.

 

 

 

 

 

 

 

 

Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte     

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: