IQNA

Kerman: conferenza ricorda il martire Qasem Soleimani

23:54 - January 01, 2022
Notizie ID: 3487069
Tehran-Iqna- Una conferenza internazionale sul Fronte della Resistenza è stata organizzata presso l'Università Shahid Bahonar di Kerman

Kerman: conferenza ricorda il martire Qasem Soleimani

 

Una conferenza internazionale sul Fronte della Resistenza si è  tenuta oggi nella città di Kerman, in Iran.

La conferenza ha avuto luogo presso l'Università Shahid Bahonar con il titolo di “Conferenza internazionale delle élite, degli accademici e degli studenti del mondo musulmano e dell'Asse della Resistenza”.

L'evento è stato organizzato in occasione del secondo anniversario del martirio del generale Qasem Soleimani.

All'incontro hanno preso parte numerose personalità locali e ospiti stranieri.

L'Hojjat-ol-Islam Ali Asghar Hamzeh, rappresentante della Guida Suprema della Rivoluzione Islamica presso l'università Shahid Bahonar è stato uno dei relatori dell'evento.

Nel suo discorso ha affermato che il mondo islamico deve la sua consapevolezza e posizione attuale sulla resistenza nei confronti dei nemici al sangue dei martiri.

"Uno degli onori di questa università è che il martire Soleimani ha ricevuto la sua laurea qui", ha aggiunto.

Il religioso ha sottolineato che è stato aperto un istituto di ricerca in nome del martire Soleimani con il compito di condurre ricerche in cinque diversi campi.

Il martirio del generale Soleimani ha portato all'apertura della porta della resistenza a tutte le nazioni islamiche, ha affermato, aggiungendo che non solo i nemici non sono riusciti a raggiungere il loro obiettivo con questo assassinio, ma hanno anche causato un risveglio nel mondo islamico.

Il 3 gennaio dell'anno appena trascorso, alle 1:20 ora di Tehran, alcuni droni ed elicotteri delle forze armate terroristiche americane hanno attaccatto un convoglio di auto in uscita dall'aeroporto di Baghdad.

Sul convoglio, appartenente alla Hashd al-Shaabi (Forze di mobilitazione popolare irachene - PMF), viaggiavano il  comandante della Forza Quds del Corpo dei Guardiani della Rivoluzione islamica dell'Iran (Pasdaran), generale Qassem Soleimani, appena giunto a Baghdad con un volo dalla Siria su invito del governo iracheno, e il comandante delle PMF, Jamal Jaafar Mohammad detto Abu Mahdi al-Mohandes.

L'attacco ha portato al martirio del generale Soleimani, di Abu Mahdi al-Mohandes e di diversi loro accompagnatori.

 

 

 

 

 

https://iqna.ir/en/news/3477172

Nome:
Email:
* Commento:
captcha