IQNA

Israele usa torture non convenzionali contro prigionieri palestinesi

9:07 - June 30, 2022
Notizie ID: 3487743
Iqna - Mentre domenica 26 giugno il mondo ha celebrato la Giornata internazionale a sostegno delle vittime della tortura, il Club dei prigionieri palestinesi ha rivelato che le autorità d’occupazione israeliane usano torture non convenzionali contro i prigionieri palestinesi

Israele usa torture non convenzionali contro prigionieri palestinesi

 

MEMO. Mentre domenica 26 giugno il mondo ha celebrato la Giornata internazionale a sostegno delle vittime della tortura, il Club dei prigionieri palestinesi ha rivelato che le autorità d’occupazione israeliane usano torture non convenzionali contro i prigionieri palestinesi.

“Questa giornata dovrebbe essere utilizzata per rivelare i crimini di tortura che Israele compie contro i prigionieri palestinesi all’interno delle sue carceri”, ha affermato l’organizzazione. “La gente in tutto il mondo pensa che la tortura venga inflitta ai prigionieri solo durante l’interrogatorio, ma all’interno delle carceri israeliane i palestinesi subiscono ogni forma di tortura fisica, psicologica e verbale, dal momento della loro detenzione fino al momento del loro rilascio”. Ciò è non convenzionale, per non dire altro.

Gli israeliani, ha aggiunto l’organizzazione, non fanno distinzione tra prigionieri: bambini, giovani, donne e anziani sono tutti trattati altrettanto male. Inoltre, le donne subiscono anche “violenze sessuali”, che equivalgono a torture.

Il movimento di resistenza islamica palestinese, Hamas, ha commentato ciò dicendo: “La celebrazione delle Nazioni Unite di questa giornata è un’opportunità per esporre la tortura dei prigionieri palestinesi da parte dell’occupazione sionista. In questa giornata, tutte le parti devono far luce sulle continue sofferenze derivanti dalle politiche brutali dell’occupazione e le pratiche delle peggiori forme di tortura psicologica e fisica contro il nostro popolo palestinese”.

Hamas ha ribadito che Israele usa diversi tipi di tortura contro i prigionieri palestinesi, “soprattutto bambini, donne e malati”. Ha sottolineato che “questi crimini efferati violano tutte le convenzioni e le leggi internazionali. La tortura sistematica da parte di Israele dei prigionieri palestinesi ha lasciato molti con malattie croniche, disabilità permanenti e dolore psicologico e fisico costanti. Decine [di prigionieri] sono stati uccisi mentre venivano torturati”.

Il Club dei prigionieri palestinesi e Hamas hanno insistito sul fatto che gli autori dei crimini israeliani devono essere assicurati alla giustizia. “Le violazioni contro tutti i detenuti palestinesi dovrebbero finire oggi”, hanno aggiunto.

Nome:
Email:
* Commento:
* :