IQNA

Germania: nuovo studio rivela diffusa islamofobia nel paese

23:52 - October 08, 2022
Notizie ID: 3488092
Tehran-Iqna- L'islamofobia e la discriminazione nei confronti dei musulmani sono diffuse in Germania, rivela una ricerca del Consiglio di esperti sull'integrazione e la migrazione (SVR)

Germania: nuovo studio rivela diffusa islamofobia nel paese

 

Quasi il 48% degli intervistati ha affermato di ritenere "l'Islam non è compatibile con la società tedesca", mentre il 29% ha suggerito di limitare la pratica dell'Islam nel Paese.

"Gli atteggiamenti negativi nei confronti dell'Islam sono diffusi in tutti i gruppi esaminati: persone con e senza un background migratorio", hanno affermato i ricercatori nel loro rapporto.

Quasi il 44% dei tedeschi intervistati ha affermato che le organizzazioni musulmane dovrebbero essere monitorate dalle agenzie di sicurezza dello stato, mentre solo il 16% si è opposto a tale mossa.

Gli atteggiamenti anti-islamici erano leggermente più comuni tra i migranti arrivati ​​in Germania da paesi non musulmani. Le persone che avevano contatti sociali con i musulmani, tuttavia, erano meno inclini a mantenere atteggiamenti anti-islamici, secondo il rapporto.

Lo studio dell'SVR ha anche analizzato gli atteggiamenti antisemiti in Germania e ha concluso che l'antisemitismo era diffuso sia tra i tedeschi che tra le comunità di migranti nel paese.

"Gli atteggiamenti negativi nei confronti delle persone di fede musulmana ed ebraica creano divisioni e minano la coesione sociale. Tuttavia, atteggiamenti di questo tipo non sono detenuti solo da persone senza un background migratorio, ma anche da persone con una storia di migrazione", afferma il rapporto.

L'SVR ha chiesto un'azione più forte per contrastare gli atteggiamenti anti-musulmani e antisemiti in tutti i gruppi della popolazione, promuovendo i contatti interculturali e il lavoro contro la discriminazione.

Tra le altre cose, le comunità religiose devono essere coinvolte più da vicino, il dialogo interreligioso e le relative forme di interazione possono anche contribuire a ridurre i pregiudizi, ha affermato il gruppo.

Un paese di oltre 84 milioni di persone, la Germania ha la seconda popolazione musulmana dell'Europa occidentale dopo la Francia. Ospita circa 4,7 milioni di musulmani, secondo i dati ufficiali.

Il Paese è stato testimone di un crescente razzismo e islamofobia negli ultimi anni, alimentato dalla propaganda di gruppi e partiti di estrema destra, che hanno sfruttato la crisi dei rifugiati e hanno tentato di alimentare la paura degli immigrati.

Le autorità tedesche hanno registrato almeno 662 crimini ispirati dall'odio islamofobo nel 2021. Più di 46 moschee sono state attaccate tra gennaio e dicembre dello scorso anno e almeno 17 persone hanno subito ferite a causa delle violenze anti-musulmane.

 

 

https://iqna.ir/en/news/3480736

Nome:
Email:
* Commento:
captcha