IQNA

Qatar: tifosi tunisini sostengono la Palestina durante partita di Coppa del Mondo 2022

7:51 - November 28, 2022
Notizie ID: 3488294
Tehran-Iqna-- I tifosi della Tunisia hanno alzato la bandiera della "Palestina libera" al 48esimo minuto contro l'Australia per ricordare la Nakba

Qatar: tifosi tunisini sostengono la Palestina durante partita di Coppa del Mondo 2022

 

Sabato, i tifosi tunisini hanno dispiegato una bandiera della "Palestina libera" al 48° minuto della partita della Coppa del mondo del Qatar contro l'Australia, in riferimento a quella che è conosciuta dagli arabi come la Nakba del 1948, quando centinaia di migliaia di palestinesi furono sfollati dalla loro patria dalle milizie sioniste .

Nonostante la Palestina non si sia qualificata per il torneo, che si tiene per la prima volta in Medio Oriente, la sua bandiera nazionale è diventata un simbolo onnipresente durante l'evento.

I tifosi tunisini e di altri paesi arabi hanno deciso di esporre bandiere palestinesi e indossare scialli palestinesi sulle spalle.

Tale è questo sentimento positivo e la solidarietà regionale nei confronti della Palestina che in un video virale, un fan egiziano, sorridendo, si avvicina alla telecamera di un'emittente israeliana e trasmette un semplice messaggio: "Viva la Palestina".

I post sui social media negli ultimi giorni mostrano fan che, dopo aver realizzato di essere stati intervistati dai media israeliani, si allontanano o invocano la liberazione della Palestina.

Anche se il Qatar e Israele non hanno relazioni ufficiali, per la prima volta ci sono voli diretti tra Tel Aviv e Doha, con la possibilità per la prima volta di tifosi e funzionari diplomatici.

In vista della Coppa del Mondo di Doha, centinaia di fan si sono riuniti e hanno sventolato la bandiera palestinese, con rapporti che affermavano che faceva parte di un evento organizzato dal gruppo Qatar Youth Against Normalization.

La Nakba, o "la catastrofe", è il nome che i palestinesi danno ai massacri e all'espulsione forzata che subirono per mano delle milizie sioniste nel 1948 per far posto alla creazione di Israele.

Interi villaggi palestinesi furono massacrati, con bande sioniste che uccisero indiscriminatamente civili disarmati e seppellirono alcuni in fosse comuni.

 

 

 

https://iqna.ir/en/news/3481422

Nome:
Email:
* Commento:
captcha