IQNA

12:41 - July 04, 2015
Notizie ID: 3322926
Ayatollah Khamenei : “La poesia della Rivoluzione dovrebbe servire a promuovere i maggiori obiettivi della Rivoluzione islamica cioè la giustizia, l'unità e lo sviluppo del Paese”

Iran - Tehran - in occasione dell’anniversario della nascita dell’imam  Hassan Al Mujtba (as), secondo imam sciita, la guida suprema iraniana Ayatollah   Khamenei ha ricevuto un gruppo di poeti e letterati iraniani e stranieri.
In questo incontro erano  presenti anche  poeti e studiosi che scrivono in persiano, provenienti da India, Pakistan, Tagikistan, Afghanistan e Repubblica di Azerbaigian.
 La poesia della Rivoluzione dovrebbe servire a promuovere gli obiettivi principali  della Rivoluzione islamica, cioè  la giustizia, l'unità e lo sviluppo del Paese ,  ha detto il sommo leader.
L’Ayatollah Khamenei ha inoltre sottolineato che nel conflitto tra il bene ed il male, la poesia dignitosa deve schierarsi dalla parte del bene.
 Oggi qualsiasi tipo di  poesia che si oppone all'oppressione e si compone in linea con gli obiettivi  della comunità musulmana, soprattutto su Yemen, Bahrain, Libano, Gaza,  Palestina e  Siria, è un esempio di poesia intelligente, ha detto la Guida Suprema aggiungnedo:"I media del mondo che sono sotto il dominio di Stati Uniti, Inghilterra e Regime Sionista, alle volte sollevano un polverone per la morte di un animale ma fanno silenzio davanti a crimini come il bombardamento di questi giorni dello Yemen e le aggressioni degli anni scorsi contro Gaza ed il Libano".

tag: Khamenei ، leader ، imam ، ، l'Ayatollah ، poesia ، poeti ، bahrin ، yemen ، gaza
Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: