IQNA

23:57 - June 28, 2018
Notizie ID: 3483014
Sanaa-Iqna- Almeno nove civili, per lo più donne e bambini,hanno perso la vita quando i caccia sauditi hanno effettuato una serie di attacchi aerei contro un'area residenziale nella provincia nord-occidentale di Amran nello Yemen

Civili yemeniti uccisi in attacco aereo saudita

Almeno nove civili, per lo più donne e bambini,hanno perso la vita quando i caccia sauditi hanno effettuato una serie di attacchi aerei contro un'area residenziale nella provincia nord-occidentale di Amran nello Yemen.

La rete televisiva yemenita in lingua araba al-Masirah,citando funzionari locali,ha inoltre riportato che 20 civili hanno subito ferite nel bombardamento,compiuto su una zona residenziale nel quartiere al-Barid della città di Amran.

Almeno altri sei civili sono stati uccisi quando l'Arabia Saudita ha condotto attacchi aerei contro un complesso scolastico nel distretto di Kitaf wa al-Boqe'e, nella provincia settentrionale di Sa'ada.

Si ricorda che il 13 Giugno gli invasori hanno lanciato un'importante offensiva per prendere Hudaydah, una città densamente popolata sulla costa occidentale del paese,ed un porto vitale per il paese devastato dalla guerra, punto di ingresso per il 70% delle importazioni di cibo,medicine e combustibili.L'offensiva, tuttavia, non è riuscita a raggiungere l'obiettivo, grazie alla ferma resistenza mostrata dalle truppe yemenite e dai combattenti Houthi in difesa della città.

Mohammad Abdulsalam, portavoce del movimento di resistenza yemenita di Ansarollah, ha avvertito gli Stati Uniti e i loro alleati di non fornire copertura per le atrocità commesse dall'Arabia Saudita nello Yemen.

L'avvertimento è arrivato in quanto diversi paesi occidentali, in primis Stati Uniti e Regno Unito, sono accusati di essere complici dell'aggressione,per il rifornimento al regime di Riyadh di armi e attrezzature militari avanzate e di assistenza logistica e di intelligence.

L'Arabia Saudita e di suoi alleati hanno lanciato la guerra contro lo Yemen nel Marzo 2015 per reinstallare al potere l'ex presidente filo saudita Mansur Hadi,spodestato in seguito ad una rivoluzione popolare guidata dal movimento Ansarollah.

Recentemente il Ministero dei diritti umani yemenita ha annunciato che la guerra ha lasciato fino a questo momento 600.000 civili morti e feriti. La guerra,insieme ad un blocco terrestre,aereo e marittimo applicato sul paese dagli aggressori,hanno anche causato carestie e un collasso del sistema sanitario.

 

 

 

 

 

 

 

 

Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte 

 

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: