IQNA

23:42 - April 10, 2019
Notizie ID: 3483862
Colombo-Iqna- Domenica scorsa è stata presentata nel corso di una cerimonia a Colombo, capitale dello Sri Lanka, una traduzione del Sacro Corano in lingua sinhala (cingalese)

Sri Lanka: presentata traduzione del Corano in lingua sinhala

Domenica scorsa è stata presentata nel corso di una cerimonia a Colombo, capitale dello Sri Lanka, una traduzione del Sacro Corano in lingua sinhala (cingalese).

La cerimonia si è svolta presso la sala conferenze internazionale del Memorial Bandaranaike della capitale, sotto il patrocinio del presidente della Repubblica Maithripala Sirisena.

La traduzione ha lo scopo di aiutare i cittadini cingalesi a comprendere meglio la storia dell'Islam, nonché a capire la cultura e il background religioso dei musulmani.

Il lavoro è stato svolto da un gruppo di studiosi islamici facenti parte dall'associazione islamica "All Ceylon Jamiyyathul Ulama" (ACJU).

La prima copia del Corano tradotta in lingua Sinhala è stata donata al presidente dello Sri Lanka, Sirisena, dal presidente della ACJU Sheikh Rizwe Mufthi.

Lo Sri Lanka è un paese insulare dell'Asia meridionale, situato nell'Oceano Indiano a sud-ovest del Golfo del Bengala e a sud-est del Mar Arabico.

La popolazione del paese pratica una varietà di religioni. In base al censimento del 2011 il 70,2% degli abitanti è di fede buddista, il 12,6% indù, il 9,7% di fede islamica e il 7,4% di fede cristiana.

Il sinhala, noto anche come cingalese, è la lingua madre del popolo singalese, che costituisce il più grande gruppo etnico dello Sri Lanka, con circa 16 milioni di abitanti.

 

http://iqna.ir/en

 

 

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: