IQNA

23:57 - November 22, 2019
Notizie ID: 3484532
Tehran-Iqna- L'Università delle scienze mediche di Tehran ospiterà la prossima settimana la seconda conferenza internazionale sulla medicina tradizionale iraniana ed islamica

Tehran: seconda conferenza internazionale su medicina tradizionale islamica ed iraniana

L'Università delle Scienze Mediche di Tehran ospiterà la prossima settimana la seconda conferenza internazionale sulla medicina tradizionale iraniana ed islamica.

Ad annunciarlo Arman Zargaran, vicepresidente per gli affari internazionali della Facoltà di medicina iraniana dell'Università delle Scienze Mediche di Tehran. 

Secondo il funzionario, la prima edizione della conferenza fu tenuta a Tehran nel 1992. Zargaran ha sottolineato che la Facoltà di medicina iraniana ospiterà l'evento internazionale.

L'accademico iraniano ha aggiunto che all'incontro, organizzato in collaborazione con diversi enti mondiali tra cui l'Unesco, prenderanno parte trenta ospiti internazionali provenienti da paesi come Italia, Inghilterra, Stati Uniti, India, Turchia, Germania, Francia, Olanda, Tunisia e Bangladesh.

La segreteria della conferenza ha annunciato di aver selezionato 150 articoli e saggi che saranno presentati durante l'evento. Di questi, 30 appartengono a ricercatori stranieri.

Secondo Zargari i temi principali che saranno trattati nel corso della conferenza sono: medicina iraniana, storia della medicina nell'antica Persia, storia della medicina nel periodo d'oro della civiltà islamica. Le tematiche in questione saranno approfondite attraverso venti sezioni di lavoro diverse.

L'accademico ha aggiunto che l'obiettivo degli organizzatori dell'evento è quello di mostrare il ruolo storico dell'Iran nello sviluppo della medicina nel mondo, e la sua conferma come nazione leader nel campo della medicina tradizionale ed alternativa a livello internazionale.    

 

 

 

https://iqna.ir/fa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: