IQNA

20:01 - December 17, 2019
Notizie ID: 3484603
Tehran-Iqna- La conferenza prenderà il via domani nella città di Iranshahr ed avrà come titolo: "Rivolta storica di Ashura dal punto di vista dei musulmani sunniti"

Iran: domani conferenza sulla rivolta di Ashura dal punto di vista sunnita

La filiale della Azad Islamic University nella regione sud-orientale iraniana del Sistan Baluchestan organizzerà una conferenza internazionale sul punto di vista dei musulmani sunniti circa la tragedia dell'Ashura.

Secondo il direttore della branca locale dell'università iraniana, la conferenza prenderà il via domani nella città di Iranshahr ed avrà come titolo: "Rivolta storica di Ashura dal punto di vista dei musulmani sunniti".

Soltan-Ali Mir ha sottolineato che esperti, studiosi e pensatori iraniani e di diversi altri paesi islamici prenderanno parte all'evento accademico, che si svolge nella regione per il sesto anno consecutivo.

Le situazioni politica, sociale e culturale al tempo dell'Imam Hoseyn (Che Dio benedica lui e la sua famiglia), l'influenza della rivolta di Ashura sui movimenti politici e sociali contemporanei sunniti, il ruolo delle donne nella rivolta di Ashura, la cultura dell'Ashura nelle scuole di pensiero sunnite, Ashura nella letteratura e nella poesia di autori musulmani sunniti e la filosofia socio politica dell'Ashura, sono alcuni dei temi che saranno trattati nel corso dell'incontro.

"Ashura" corrispondente al decimo giorno del mese islamico lunare di Moharram. E' il giorno in cui nell'anno 61 dell'egira (680 d.C) trovò il martirio l'Imam Hoseyn (AS), nipote del Profeta Mohammad (SW). L'Imam Hoseyn (Che la pace sia su di lui) fu martirizzato in una battaglia impari, insieme ai suoi compagni ed ai suoi figli, per mano dell'esercito del califfo e tiranno omayyade,Yazid bin Moawiah.

Tale evento viene commemorato ogni anno dai musulmani di tutto il mondo tramite cerimonie di lutto. La ricorrenza è particolarmente sentita dagli sciiti, ma anche molti sunniti si uniscono al lutto per l'Imam Hoseyn (AS).

Le fonti narrano che a Karbala l'Imam Hoseyn si trovasse ad affrontare con soli settantadue uomini un esercito di trenta mila nemici. Il tutto mentre da oltre 3 giorni l'Imam e i suoi compagni, insieme alle donne ed ai bambini che li accompagnavano, non ricevessero acqua a causa del blocco imposto dall'esercito di Yazid.

 

 

https://sb.iqna.ir/fa/news/3864412

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte

 

 

 

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: