IQNA

23:41 - April 05, 2020
Notizie ID: 3484930
La Mecca-Iqna- Le autorità saudite hanno invitato i musulmani in tutti i paesi a sospendere i preparativi per il pellegrinaggio annuale alla Mecca a causa delle incertezze sull'evolversi della crisi sanitaria provocata dal coronavirus

Ministro saudita Hajj: i paesi islamici devono interrompere i preparativi per il pellegrinaggio

Le autorità saudite hanno invitato i musulmani in tutti i paesi a sospendere i preparativi per l'Hajj (il pellegrinaggio annuale alla Mecca) a causa delle incertezze sull'evolversi della crisi sanitaria provocata dal coronavirus.

Già all'inizio di marzo il governo saudita aveva sospeso la Umrah, il pellegrinaggio facoltativo alla Mecca, per il timore che il virus si diffondesse nelle città sante della Mecca e di Medina.

"L'Arabia Saudita è pienamente preparata a servire i pellegrini", ha detto il ministro saudita del pellegrinaggio Mohammad Benten alla televisione di stato Al-Ekhbariya. "Ma nelle attuali circostanze il regno vuole proteggere la salute dei musulmani e dei cittadini e abbiamo chiesto ai nostri fratelli musulmani in tutti i paesi di aspettare, prima di firmare un contratto (con le compagnie per eseguire l'Hajj) , lasciando che la situazione sia chiara ", ha aggiunto.
 
Le autorità saudite non hanno ancora chiarito se per quest'anno i riti dell'Hajj, che erano previsti per il mese di luglio, saranno definitivamente annullati o meno.

L'Arabia Saudita ha registrato ufficialmente oltre 2 mila casi di coronavirus. Il paese ha adottato una serie di restrizioni per contenere l'epidemia, inclusa la sospensione delle preghiere nelle moschee.

 

https://iqna.ir/fr
 

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: