IQNA

7:56 - May 11, 2020
Notizie ID: 3485054
Iqna - Quest'anno oltre ai soliti problemi creati dalle forze di occupazione israeliane, i fedeli musulmani in Palestina devono affrontare anche la diffusione dell'epidemia di coronavirus

Ogni anno nel mese di Ramadan le moschee a Gerusalemme (Al-Quds), in particolare la Moschea Al-Aqsa, vedono la presenza di centinaia di migliaia di fedeli musulmani che vi si recano per pregare e per usufruire delle benedizioni del mese sacro.

Quest'anno però la pandemia di coronavirus ha impedito ai palestinesi di poter affollare i luoghi di culto come negli anni precedenti.

In questo Ramadan, oltre ai soliti problemi creati dalle forze di occupazione israeliane, i fedeli musulmani in Palestina devono affrontare anche la diffusione dell'epidemia di coronavirus.

 

 

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: