IQNA

23:56 - June 13, 2021
Notizie ID: 3486308
Tehran-Iqna- L'Arabia Saudita ha annunciato che per quest'anno consentirà a 60.000 pellegrini vaccinati contro il Covid-19 di eseguire i riti dell'Hajj

Hajj 2021: pellegrinaggio sospeso per musulmani residenti fuori dall'Arabia Saudita

 

L'Arabia Saudita ha annunciato che per quest'anno consentirà a 60.000 pellegrini vaccinati contro il Covid-19 di eseguire i riti dell'Hajj.

La decisione esclude però, per il secondo anno consecutivo, i pellegrini provenienti dall'estero.

I riti annuali dell'Hajj attirano di solito nelle città sante di Mecca e Medina oltre due milioni di pellegrini da tutto il mondo.

Quest'anno l'Hajj "è aperto ai cittadini e ai residenti nel regno, limitato a 60.000 pellegrini", ha dichiarato in una nota il ministero dell'Hajj, citato dall'agenzia di stampa ufficiale saudita.

Il pellegrinaggio annuale, previsto per luglio, sarà limitato a coloro che sono stati vaccinati ed hanno un'età compresa tra i 18 ed i 65 anni e che non soffrono di malattie croniche, ha affermato il ministero.

Come lo scorso anno, tra i 60 mila pellegrini che prenderanno parte ai riti dell'Hajj ci saranno anche cittadini stranieri, ma solamente stranieri residenti nel regno.

Nel 2020 gli stranieri residenti nel paese erano il 70% dei pellegrini, mentre i sauditi costituivano il resto.

 

 

 

 

https://iqna.ir/en/news/3474937

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: