IQNA

23:53 - December 01, 2021
Notizie ID: 3486932
Sarò il presidente dei francesi di fede musulmana", ha assicurato Eric Zemmour, candidato presidenziale della Francia nel 2022, ricordando che lui" non fa distinzione tra islam e islamismo

Eric Zemmour è stato ospite del tg delle 20 di TF1 martedì 30 novembre, poche ore dopo che la sua candidatura alle presidenziali del 2022 era stata ufficializzata tramite un video postato sui suoi social. Un giorno in cui compie la sua "muta". "Non sono più il giornalista, non sono più lo scrittore, sono un candidato alla presidenza", ha detto un certo Eric Zemmour, interrogato a lungo sulle sue passate dichiarazioni in televisione o nei suoi libri. Punto centrale di questa intervista: la sua capacità di unire le persone nonostante le sue opinioni forti su immigrazione, integrazione e Islam.

"Sarò il presidente dei francesi di fede musulmana", ha assicurato Eric Zemmour, ricordando che "non fa distinzione tra islam e islamismo" ma d'altronde fa la differenza con i musulmani. "Chiedo a tutti i musulmani di assimilarsi", ha detto, esortandoli a rompere con una pratica dell'Islam di seguire un diverso "codice legale".

Interrogato anche sulla sua capacità di ottenere le 500 sponsorizzazioni, l'ormai candidato ufficiale ha affermato di aver ricevuto "tra 250 e 300" finora. "Questa è l'ultima speranza dei miei avversari", ha affrontato. Tuttavia, si dice ottimista, convinto che i sindaci non vorranno "privare i francesi della loro elezione" e gli offriranno la loro firma per rispetto del principio democratico.

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: