IQNA

Israele affronta rapporto di ONG sul trattamento della polizia ai pellegrini cristiani

22:53 - July 28, 2022
Notizie ID: 3487840
Iqna - Secondo il rapporto, il 14 luglio i giovani Haredi hanno aggredito 140 sacerdoti cristiani mentre facevano un pellegrinaggio nella Città Vecchia di Gerusalemme
Israele affronta rapporto di ONG sul trattamento della polizia ai pellegrini cristiani

MEMO.  Il dipartimento giudiziario dell’Israeli Reform Center for Religion and State ha presentato una denuncia contro il servizio di polizia per non aver impedito agli ebrei Haredi di attaccare i pellegrini cristiani a Gerusalemme, secondo quanto riferito domenica da Al-Quds Al-Araby. Il 23 luglio 2022, l’avvocato dell’ONG ha inviato una lettera formale al ministro della pubblica sicurezza, Omer Barlev, e all’ispettore generale di polizia, Yaakov Shabtai.

Secondo il rapporto, il 14 luglio i giovani Haredi hanno aggredito 140 sacerdoti cristiani mentre facevano un pellegrinaggio nella Città Vecchia di Gerusalemme. La lettera indicava che si sono fermati a riposare nel quartiere ebraico, dove i giovani Haredi li hanno attaccati ed insultati.

Quando la polizia è arrivata, da quanto riportato, non ha fermato l’attacco, che includeva aggressioni fisiche e con sostanze chimiche lanciate contro i sacerdoti. Il gruppo cristiano è arrivato al Muro di Buraq (occidentale) solo per trovare un altro gruppo di giovani Haredi che li aspettava per attaccarli di nuovo.

L’avvocato ha sottolineato che il pericolo dell’incidente risiede nel fatto in cui l’attacco è avvenuto alla presenza di agenti di polizia. Questo non è stato un incidente isolato, ha aggiunto l’ONG. Aggressioni simili sono già accadute.

Una campagna condotta dal Consiglio delle Chiese della Terra Santa ha riportato questo tipo di attacchi contro i cristiani. L’ONG israeliana ha chiesto alla polizia di assicurarsi che tali incidenti non si ripetano.

Nome:
Email:
* Commento:
captcha