IQNA

Gran Bretagna: appelli contro visita di figura indiana anti islamica

23:23 - September 18, 2022
Notizie ID: 3488017
Tehran-Iqna- Diversi legislatori britannici e organizzazioni islamiche hanno chiesto al governo britannico di vietare a Sadhvi Nisha Rithambara, una figura estremista indù, di entrare nel paese per un tour di conferenze a causa della sua retorica islamofoba

Gran Bretagna: appelli contro visita di figura indiana anti islamica

 

Diversi legislatori britannici e organizzazioni islamiche hanno chiesto al governo britannico di vietare a Sadhvi Nisha Rithambara, una figura estremista indù, di entrare nel paese per un tour di conferenze a causa della sua retorica islamofoba.

Rithambara dirige l'organizzazione Durga Vahini, l'ala femminile della Vishwa Hindu Parishad (VHP). Il Movimento nazionalista indù (VHP) è tra gli stretti alleati del Bharatiya Janata Party (BJP) del primo ministro indiano Narendra Modi, sotto il cui governo l'India ha assistito ad un forte aumento della violenza e dell'odio anti islamico.

Secondo i rapporti, Rithambara visiterà i templi indù di Birmingham, Bolton, Coventry, Nottingham e Londra dal 20 al 24 settembre.

I gruppi per i diritti umani hanno avvertito che l'ondata anti-musulmana in India potrebbe persino intensificarsi ulteriormente nel prossimo futuro.

Hanno accusato il partito di governo di guardare dall'altra parte e talvolta di consentire l'incitamento all'odio contro i musulmani, che costituiscono una minoranza del 14% su 1,4 miliardi di abitanti dell'India, ma sono comunque abbastanza numerosi da essere la seconda popolazione musulmana più grande di qualsiasi nazione.

In tale situazione, due legislatori del partito laburista, Sam Tarry e Yasmin Qureshi, hanno espresso la loro opposizione al tour di Rithambara nel Regno Unito.

"Sadhvi Rithambara è una figura estremamente divisiva, nota per i suoi discorsi xenofobi e la sua retorica, in particolare contro la comunità musulmana in India", ha scritto Tarry in una lettera riportata dal sito Middle East Eye.

Ricordando che la retorica islamofoba non ha posto a Ilford, una delle destinazioni pianificate di Rithambara, Terry si è detto "profondamente preoccupato per il potenziale focolaio di tensioni comunitarie se la sua visita fosse autorizzata".

L'altra parlamentare, Yasmin Qureshi, ha citato accademici che descrivono Rithambara come "lo strumento più potente per fomentare la violenza anti-islamica in India".

Anche il Muslim Engagement and Development (MEND), un gruppo di difesa dei musulmani, ha espresso preoccupazione per l'imminente visita della figura indù.

"Siamo profondamente preoccupati che Sadvhi Rithambara metterà a repentaglio l'attuale armonia nel Regno Unito tra le popolazioni indù e musulmana e crediamo che la sua retorica odiosa e islamofoba non abbia posto all'interno delle nostre comunità multiculturali e diverse", ha affermato Aman Ali, portavoce di MEND.

Rithambara ha nel suo curruculum un arresto da parte della polizia indiana con l'accusa di aver incitato alla violenza comunitaria che portò alla demolizione della storica Moschea Babri nel 1992 dove persero la vita circa 2.000 musulmani nello stato dell'Uttar Pradesh.

Secondo i risultati di un'indagine durata 17 anni commissionata dal governo indiano sulla demolizione della moschea Babri, Rithambhara è stata indicata tra le persone colpevoli di aver portato il paese "sull'orlo della discordia comunitaria".

Tuttavia un tribunale speciale nel 2020 ha assolto tutti gli accusati della distruzione della moschea, adducendo come motivazione la mancanza di prove.

 

 

 

https://iqna.ir/en/news/3480511

Nome:
Email:
* Commento:
captcha