IQNA

Il punto di vista dell'Islam sulla giuste azioni

23:57 - October 28, 2022
Notizie ID: 3488162
Tehran-Iqna- Secondo i principi islamici, Dio accetterà solo azioni veramente pure; cioè buone opere che si accompagnano alla fede e alle buone intenzioni
Il punto di vista dell'Islam sulla giuste azioni

Il Corano introduce alcuni criteri per le azioni e il comportamento dell'uomo. Secondo il Corano, saranno accettate solo opere rette e con intenzioni pure.

L'Islam crede che ogni atto debba essere valutato sulla base delle intenzioni e degli impulsi che stanno dietro ad esso, non sugli interessi materiali. Finché le buone intenzioni non accompagnano gli atti retti, non possiamo descrivere quell'atto come veramente "buono" o "giusto".

Secondo i principi islamici, il valore delle azioni di ciascuno risiede nelle intenzioni e nei tratti spirituali e intellettuali. Una buona azione è quella che è stata formata ed eseguita sulla base di principi come la Fede in Dio e il Giorno della Resurrezione e anche basata su buone emozioni e buoni impulsi.

Ecco perché l'Islam ha proibito l'ipocrisia e considera inutili gli atti senza intenzioni legate a Dio, anche se questi atti hanno un aspetto attraente. Gli associati non devono occuparsi del mantenimento delle moschee di Allah, essendo testimoni contro se stessi della loro incredulità. Quelli, quanto sono vane le loro opere! Saranno nel fuoco per sempre! (at-taueba 17)

L'Islam vuole che gli esseri umani prendano le distanze da qualsiasi atto che includa l'inganno.

 

Questo articolo è stato tratto da un libro di Seyyed Mohammad Bagher Sadr

 

 

 

https://iqna.ir/es/news/3507253

Nome:
Email:
* Commento:
captcha