IQNA

Eid al-Adha

11:24 - June 16, 2024
Notizie ID: 3490435
Tehran-Iqna- Gran parte del mondo islamico celebra oggi l'Eid al-Azha, conosciuta anche come festa del sacrificio

Eid al-Adha

 

Gran parte del mondo islamico celebra oggi l'Eid al-Azha, conosciuta anche come festa del sacrificio.

La ricorrenza, considerata insieme all'Eid al-Fitr una delle maggiori festività islamiche, ricorda la devozione e sottomissione assoluta del Profeta Ibrahim (Abramo) nei confronti di Dio, tanto da accettare di sacrificare per volontà di Dio anche suo figlio Ismail (Ismaele).

L'Eid al-Azha celebra dunque la convinzione e volontà dei credenti di sacrificare qualsiasi cosa, anche la più desiderata ed amata, sulla via del Creatore.

Per l'occasione milioni di fedeli musulmani si raccolgono nelle moschee e nelle piazze per tenere la preghiera collettiva dedicata a tale giornata.

La festa del Sacrificio chiude la prima decade del mese lunare di Dhul-Hijjah, che è dedicata ai riti del-Hajj, il pellegrinaggio islamico alla Mecca.

In questa giornata i pellegrini alla Mecca sacrificano un agnello in segno di vicinanza al Creatore e come ricordo del sacrificio compiuto dal Profeta Abramo a Dio, dopo aver superato la prova  a cui era stato sottoposto dal Signore.

Dio chiese in quell'occasione ad Abramo di sacrificare suo figlio Ismaele come prova di sottomissione alla volontà divina. Il Profeta Abramo obbedì e si accinse a dar seguito alla richiesta fattagli da Dio.

Ma mentre era era in procinto di sacrificare Ismaele, Allah il Misericordioso fermò la sua mano, annunciando che la prova era stata superata, e che Abramo aveva dimostrato la sua assoluta sottomissione alla volontà del Signore ed il superamento e la rinuncia a tutto ciò all'infuori di dell'Unico Dio.

La pratica del sacrificio per l'Eid al-Adha non è limitata ai soli pellegrini della Mecca, bensì in tale giornata è meritevole per tutti i musulmani sacrificare un animale dalla carne halal. E' uso comune donare la carne ottenuta da questi sacrifici alle persone bisognose.

Ricordiamo che in alcuni paesi, come in Iran, l'Eid al-Adha ricade domani. Il discostamento è dovuto a differenze circa l'avvistamento del crescente lunare che porta come conseguenza a differenza sull'inizio dei mesi lunari nelle diverse zone della terra. Di conseguenza in alcuni paesi oggi corrisponde al giorno 10 di Dhul-Hijja, giorno in cui ricade l'Edia al-Adha, mentre in altri oggi è il giorno 9 del mese.

 

 

 

Iqna-E' autorizzata la riproduzione citando la fonte

captcha