IQNA

23:54 - May 06, 2018
Notizie ID: 3482824
Manila-Iqna-I filippini residenti negli Emirati Arabi Uniti, con l'aiuto di un'organizzazione non governativa,hanno iniziato a tradurre il Corano in lingua maranao, una lingua malese-polinesiana parlata da più di 1.300.000 filippini.

Filippine:inviate nel paese 500 traduzioni del Corano in lingua maranao

I filippini residenti negli Emirati Arabi Uniti,con l'aiuto di un'organizzazione non governativa,hanno iniziato a tradurre il Corano in lingua maranao,una lingua malese-polinesiana parlata da più di 1.300.000 filippini.

La traduzione del Corano da parte di Sheikh Abdul Aziz Gurvalim Sarumantang ha richiesto 15 anni di lavoro,mentre la prima pubblicazione è stata fatta negli anni 90 a Medina.Questa traduzione è stata poi seguita da una successiva.

Rashid Gurvalim,nipote di Sheikh Abdul Aziz,ha affermato che questa traduzione è stata un'ottima cosa per i musulmani filippini,e che in vista dell'avvicinarsi del sacro mese di Ramadan,l'Associazione dei residenti filippini negli Emirati Arabi Uniti insieme all'Associazione islamica degli Emirati hanno inviato la scorsa settimana 500 copie di questa traduzione ai fedeli musulmani nelle Filippine. 

 

 

 

 

 

 

Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: