IQNA

Traduzione del Nahj ol-Balagha in giapponese, un ricordo del professor Tushiu Kuruda

23:57 - May 14, 2018
Notizie ID: 3482851
Tokyo-Iqna-Il professor Tushiu Kuruda, professore di scienze islamiche e autore di una traduzione in lingua giapponese del Nahj ol-Balagha, è deceduto all'età di 84 anni in Giappone

Traduzione del Nahjol Balagha, un ricordo del professor Tushiu Kuruda

Il professor Tushiu Kuruda, professore di scienze islamiche e autore di una traduzione in lingua giapponese del Nahj ol-Balagha, è deceduto all'età di 84 anni in Giappone.

Tushiu Kuruda ha anche insegnato in Iraq e in Egitto,e si stabilì in Iran dopo la rivoluzione del 1979 per portare avanti gli studi sulla cultura iraniana e islamica, sotto la guida di maestri come Henry Corbin, Seyyed Hosein Nasr e Toshihiko Izutsu.

La traduzione in lingua giapponese del Nahj ol-Balagha è la sua opera più conosciuta,seguito dalla traduzione dell'opera  "Gli inizi della filosofia" di Allameh Tabatab'i, che gli è valso il premio "Libro dell'anno dell'Iran", e dalla traduzione del libro "Storia della filosofia islamica" di Henry Corbin.

Tushiu Kuruda ha inoltre tradotto altre decine di opere tra cui "Tre saggi musulmani" di Seyyed Hosein Nasr, il libro sulla storia dell'Islam in Spagna di William Montgomery Watt, "Le mete dei filosofi" di al-Ghazali, e due famosi scritti del martire Seyyed Mohammad Bagher al-Sadr,"La nostra Economia" e "La nostra Filosofia".Egli fu anche personalmente autore di opere come "Struttura dell'Islam","Economia islamica",e "Metodi di ricerca regionale e orientalismo".

L'Istituto culturale iraniano a Tokyo, in un messaggio, ha espresso le condoglianze alla sua famiglia.

Il Nahj ol-Balaqa è una raccolta di sermoni, precetti, preghiere, epistole e aforismi dell'Imam Ali ibn Abu Talib (Che la pace sia su di lui), genero e cugino del Profeta Mohammad (che Dio benedica lui e la sua famiglia), nonchè la prima persona ad aver abbracciato l'Islam dopo l'invito del Profeta e primo Imam della tradizione islamica sciita.

L'opera fu raccolta e compilata per la prima volta da Seyyed al-Sharif al-Radhi circa mille anni fa.

 

 

 

 

 

 

 

Iqna-E' autorizzata la riproduzione citando la fonte

Nome:
Email:
* Commento:
* :