IQNA

4:07 - August 20, 2018
Notizie ID: 3483188
Ginevra-Iqna- Le autorità della città svizzera di Losanna hanno rifiutato una domanda di cittadinanza presentata da una coppia di fede islamica a causa del loro rifiuto di stringere la mano a persone del sesso opposto

Le autorità della città svizzera di Losanna hanno rifiutato una domanda di cittadinanza presentata da una coppia di fede islamica a causa del loro rifiuto di stringere la mano a persone del sesso opposto.

Il comune ha annunciato di aver negato la concessione della cittadinanza alla coppia a causa di ciò che ha definito come il mancato rispetto per l'uguaglianza di genere.

Il sindaco di Losanna Gregoire Junod ha dichiarato a tal proposito che la libertà di credo e di religione è sancita dalle leggi del Cantone di Vaud,che comprende anche la città di Losanna,ma "non è praticata al di fuori della legge", ha sottolineato.

Il vice-sindaco della città,Pierre-Antoine Hildbrand,che faceva parte della commissione di tre membri che doveva decidere sulla concessione della cittadinanza,ha detto di essere "molto soddisfatto della decisione" di negare la domanda della coppia. "La costituzione e l'uguaglianza tra uomini e donne prevale sul fanatismo", ha detto.

La coppia,di cui non è stata resa nota la nazionalità,ha 30 giorni per impugnare la decisione.

L'Islam non consente il contatto fisico tra uomini e donne con l'eccezione di alcuni familiari stretti. Ciò provoca a volte incomprensioni tra i non musulmani,i quali vengono portati a credere erroneamente che il rifiuto di stringere la mano a persone dell'altro sesso da parte dei musulmani sia da addebitare ad una ipotetica discriminazione a sfondo sessuale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte

 

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: