IQNA

12:04 - April 05, 2021
Notizie ID: 3486088
Tehran-Iqna- Le organizzazioni per la difesa dei diritti umani in Arabia Saudita hanno riportato del licenziamento di oltre 1.000 tra Imam delle moschee, predicatori ed esponenti religiosi da parte del regime saudita

Arabia Saudita: regime licenzia oltre mille religiosi e predicatoriLe organizzazioni per la difesa dei diritti umani in Arabia Saudita hanno riportato del licenziamento di oltre 1.000 tra imam delle moschee, predicatori ed esponenti religiosi da parte del regime saudita.

Secondo quanto riportato dal sito web Arabi21, Yahya al-Assiri, un esponente dell'opposizione, ha riferito che il licenziamento di imam e predicatori sarebbe all'ordine del giorno nel regime saudita.

L'attivista ha aggiunto che finora sono stati licenziati più di 1.000 imam e predicatori.

Secondo al-Assiri, l'obiezione alle decisioni del regime e il parlare contro le sue politiche sono tra le ragioni principali dei licenziamenti.

Alcuni attivisti dei social media hanno rilasciato un elenco di predicatori licenziati, affermando che alcuni di loro sono stati epurati a causa della richiesta di boicottaggio dei prodotti francesi dopo le offese arrecate alle santità islamiche da parte dei media e del governo di questo paese.

Saeed bin Nasser al-Ghamedi, un accademico contrario al regime saudita, ha inoltre pubblicato di recente un elenco di 50 predicatori della città santa della Mecca inseriti nelle liste di epurazione del regime.

 

 

 

 

 

Iqna-E' autorizzata la riproduzione citando la fonte  

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: