IQNA

Francesca Albanese, Relatore speciale delle Nazioni Unite: l’offensiva israeliana su Gaza è illegale e immorale

19:30 - August 10, 2022
1
Notizie ID: 3487882
Iqna - Albanese ha criticato le dichiarazioni degli Stati Uniti a seguito dell’escalation israeliana a Gaza, che hanno sottolineato che Israele ha il “diritto di difendersi”, affermando che l’uccisione deliberata israeliana di civili palestinesi ha raggiunto un livello vergognoso

Francesca Albanese, Relatore speciale delle Nazioni Unite: l’offensiva israeliana su Gaza è illegale e immorale

 

Quds Press e PIC.  Francesca Albanese, Relatore speciale delle Nazioni Unite sulla situazione dei diritti umani nei Territori palestinesi, lunedì ha condannato i recenti attacchi aerei israeliani sulla Striscia di Gaza.

“Gli ultimi attacchi israeliani nella Striscia di Gaza sono illegali e immorali”, ha affermato Albanese in un’intervista, aggiungendo che Israele viola le leggi delle Nazioni Unite perché gode dell’impunità e della protezione per i suoi crimini.

Albanese ha criticato le dichiarazioni degli Stati Uniti a seguito dell’escalation israeliana a Gaza, che hanno sottolineato che Israele ha il “diritto di difendersi”, affermando che l’uccisione deliberata israeliana di civili palestinesi ha raggiunto un livello vergognoso.

Ha chiesto la fine dell’assedio di Gaza e dell’occupazione, confermando che la comunità internazionale e le Nazioni Unite dovrebbero assumersi le proprie responsabilità e perseguire Israele per i suoi crimini contro il popolo palestinese.

L’offensiva israeliana su Gaza ha provocato la morte di 46 palestinesi, il ferimento di altri 360 e la distruzione di decine di case. Le fazioni della resistenza hanno risposto lanciando centinaia di razzi contro gli insediamenti intorno la Striscia di Gaza, paesi e città all’interno dei territori palestinesi occupati del 1948 (Israele).

 

 

www.infopal.it

pubblicato: 1
In fase di valutazione: 0
non pubblicabile: 0
Samuele Bahbout
0
0
è immorale la presa di posizione di questo funzionario dell'ONU che difende i diritti umani a senso unico: Israele e i suoi cittadinicivili e militari sono continuamente oggetto di attacco da parte di arabi provenienti sia da Gaza, sia dalla Giudea e Samaria.
Arabi che dichiarano esplicitamente che vogliono distruggere lo stato di Israele. Non ricordo di aver mai letto dichiarazioni di condanna da parte di questo funzionario dell'ONU per le dichiarazioni di questi arabi.
Vorrei informare la sigra Francesca Albanese che GAZA non è più sotto occupazione israeliana dal 2005 e che la striscia di Gaza ha un confine con l'Egitto paese notoriamente arabo. Per uscire da Gaza i residenti possono utilizzare questo confine, ma anche per andare in ospedale possono utilizzare le strutture egiziane e non pesare sulle stritture del nemico israeliano che loro vorrebbero distruggere.Nessun gruppo ha avuto più aiuti dei profughi arabi di Palestina e nessun gruppo ne ha fatto un uso peggiore di questo gruppo.Da un funzionario dell'ONU si richiede una migliore conoscenza della materia e una maggiore equidistanza. a meno che non si è di parte!!!
Nome:
Email:
* Commento:
captcha