IQNA

India: manoscritto coranico donato a moschea dalla comunità sikh del Punjab

23:23 - September 18, 2022
Notizie ID: 3488018
Tehran-Iqna- Una comunità sikh in un villaggio nello stato del Punjab, nell'India settentrionale, ha donato un manoscritto del Corano ad una moschea

India: manoscritto coranico donato a moschea dalla comunità sikh del Punjab

 

In un caso eccezionale di rispetto interreligioso, giovedì i membri di un comitato gurdwara (un luogo di riunione e di culto per i sikh) del villaggio di Buttaran hanno consegnato un manoscritto del Corano ai responsabili di una moschea. Il manoscritto era sotto la loro custodia dalla partizione tra India e Pakistan (1948).

Il manoscritto era sotto la loro custodia dalla partizione tra India e Pakistan (1948). Gli anziani del villaggio hanno riferito che tre famiglie musulmane vivevano nelle vicinanze del gurdwara prima della partizione. Poiché dovevano migrare in Pakistan, hanno consegnato il Libro Sacro all'allora custode del gurdwara per garantirne la sicurezza. Da allora il gurdwara lo aveva mantenuto, tenendolo avvolto in un panno insieme ad altre sacre scritture e assicurandogli il pieno rispetto.

Circa quattro anni fa, quando Gurmel Singh divenne membro del gurdwara, propose agli abitanti del villaggio che il Libro Sacro fosse consegnato in sicurezza alla comunità musulmana. “Lo aprivamo solo quando gli abitanti del villaggio o altri visitatori che ne erano a conoscenza ci chiedevano di vederlo. Sebbene qualcuno a Lahore l'avesse scritto in epoca pre-indipendenza, è ancora in buone condizioni. Inizialmente pensavamo di poterlo consegnare ad alcune famiglie Gujjar del villaggio, ma poi qualcuno ha suggerito che la vecchia moschea dell'Imam Nasir nella città di Jalandhar fosse il luogo più appropriato dove conservarla”, ha affermato Singh.

Il responsabile del gurdwara ha aggiunto: “Io, insieme ai membri del comitato del gurdwara e ad alcuni abitanti del villaggio, siamo andati alla moschea dell'Imam Nasir ed abbiamo incontrato Maulana Mohammad Adnan Jamai. Ci ha detto di portare la copia di Corano da loro, ma poi qualcuno ha suggerito che i religiosi islamici dovrebbero essere invitati al gurdwara per riceverlo. Quando ieri sono venuti qui i custodi della moschea, abbiamo chiesto loro di leggerne i dettagli perché non possiamo leggere l'urdu. Ci hanno detto che questa copia manoscritta risale al 1938. L'hanno portata felicemente con loro".

Gurmel Singh ha sottolineato l'importanza del momento per lui affermando: "Mi dà un così grande senso di soddisfazione che il Corano abbia raggiunto il luogo dove idealmente avrebbe dovuto essere. Sono grato all'Onnipotente per avermi scelto per questa santa causa”.

I membri del gurdwara hanno anche donato un siropa (abbigliamento d'onore) agli ospiti speciali. Nell'occasione erano presenti il presidente del gurdwara Kulvir Singh, l'ex presidente Mohinder Singh, ed i leader musulmani Maulana Shamshad e Maulana Kaleem Siddiqui.

 

 

 

https://iqna.ir/en/news/3480521

tag: Corano ، manoscritto ، sikh ، India ، Punjab ، gurdwara ، moschea ، Iqna
Nome:
Email:
* Commento:
captcha