IQNA

Yemen: studiosi islamici sottolineano necessità di promuovere l'unità tra i musulmani

23:42 - October 01, 2022
Notizie ID: 3488064
Tehran-Iqna- Studiosi yemeniti di diverse scuole di pensiero islamiche si sono incontrati per un convegno annuale nella capitale Sana'a

Yemen: studiosi islamici sottolineano necessità di promuovere l'unità tra i musulmani

 

Studiosi yemeniti di diverse scuole di pensiero islamiche si sono incontrati per un convegno annuale nella capitale Sana'a.

Secondo quanto riferito dalla tv yemenita Al-Masirah, "Sfide, preoccupazioni e prospettive della Ummah islamica" è stato il tema dell'incontro di quest'anno.

Intervenendo alla cerimonia di apertura, Abdul Majid al-Houthi, direttore del dipartimento per gli affari religiosi del governo di Sana'a, ha affermato che l'incontro discuterà tutte le questioni relative alla Ummah islamica.

Al-Houthi ha sottolineato l'importanza dell'unità tra le diverse scuole di pensiero islamiche ed ha affermato che gli studiosi yemeniti dovrebbero fungere da modelli per la nazione in termini di salvaguardia e promozione dell'unità.

Il funzionario ha inoltre criticato alcune istituzioni accademiche del mondo musulmano che sono rimaste in silenzio di fronte all'aggressione ed ai crimini commessi dalla coalizione a guida saudita contro il popolo dello Yemen.

Anche il religioso libanese Maher Hamoud, segretario generale dell'Associazione degli Studiosi della Resistenza, è stato tra i relatori del primo giorno del convegno.

Nel suo discorso Hamoud ha affermato che sebbene alcuni paesi del mondo musulmano abbiano scelto la sottomissione (agli Stati Uniti e Israele), l'asse della resistenza è contro l'aggressione sionista-americana al mondo islamico.

Il religioso ha inoltre lodato lo Yemen come il miglior esempio di resistenza contro l'aggressione e il blocco.

Tra le altre questioni evidenziate nei discorsi di studiosi e funzionari intervenuti al convegno si possono citare "la necessità di seguire la Seerah del Santo Profeta (SW), l'opposizione alla normalizzazione dei legami con il regime sionista, il proseguimento della lotta per liberare Al-Quds (Gerusalemme) e l'intera Palestina.

 

 

iqna.ir/en/news/3480665

Nome:
Email:
* Commento:
captcha