IQNA

Arte della recitazione del Corano - 12

La recitazione del Corano di Shahat Anwar attraente per tutti i gusti

23:29 - November 29, 2022
Notizie ID: 3488301
Il qari tardo egiziano Shahat Muhammad Anwar aveva una voce speciale e bella e padronanza dei ritmi, nonché un carattere dignitoso.

La recitazione del Corano di Shahat Anwar attraente per tutti i gusti

 

Le recitazioni del Corano di Shahat Muhammad Anwar (1950-2008) trasmettevano un senso di pace e calma all'ascoltatore.

Shahat, che fu l'ultimo qari della generazione d'oro egiziana dei recitatori del Corano, influenzò notevolmente la recitazione del Corano nel mondo. Era conosciuto come Amir al-Nigham (re dei ritmi).

Non poté recitare il Corano negli ultimi dieci anni di vita a causa di una malattia e morì all'età di 57 anni.

Il suo successo nella recitazione era dovuto più al suo carattere grande, dignitoso e sereno che alla sua forte laringe e alla sua padronanza dei ritmi. Lui e altri qari come Ghalwash, Mutawalli Abdulal, ecc., Hanno usato le loro capacità di recitazione del Corano non per benefici mondani ma per trasmettere il messaggio di Dio alla società.

L'importanza della recitazione di Shahat può essere studiata dal punto di vista di Sawt (voce melodiosa) e Lahn (ritmo). È anche importante notare la spiritualità complessiva che domina la sua recitazione.

La sua voce era speciale e la sua recitazione era attraente per tutti gli ascoltatori di tutto il mondo.

La sua recitazione è imitabile e ha creato uno stile mainstream. In termini di serenità ed evitare uno stile ritmico rumoroso, è impressionante.

Ogni opera d'arte nasce dallo spirito dell'artista e se rifletti sulle recitazioni di Shahat, vedrai una speciale pace, serenità e spiritualità che erano radicate nel suo carattere dignitoso.

Un'altra cosa importante di lui è il suo stile di vita ben ordinato. Tra il 1979 e il 1984, ha recitato molte volte il Corano durante Fajr (alba). Un qari che vuole recitare in Fajr dovrebbe avere uno stile di vita ben ordinato. Ad esempio, dovrebbe cenare presto, andare a letto in orario, ecc. Queste sono cose molto importanti per un qari professionista.

La sua recitazione Fajr della Surah Al-Ghafir nel 1979 è stata la prima trasmissione in diretta sulla radio del Corano in Egitto e ha portato alla sua popolarità.

In quella recitazione, è chiaro che Shahat in quel periodo era sotto l'influenza delle recitazioni dello sceicco Saeed al-Zinani. Naturalmente in seguito sviluppò gradualmente il suo stile di recitazione indipendente.

Per quanto riguarda Lahn, il suo Lahn ha caratteristiche speciali che lo distinguono da altri qari della scuola Sharqia egiziana come Mahmoud Ismail Sharif, Saeed al-Zinani, Muhammad Ahmed Shabib e Mahmoud Hamdi al-Zamil. Shahat adatta Lahn alle parole in modo tale che l'ascoltatore ascolti una recitazione fluida. Ha padronanza sia della musica delle parole che della musica dei ritmi.

 

 

 

https://iqna.ir/en/news/3481450

Nome:
Email:
* Commento:
captcha