IQNA

Figure coraniche - 18

Una prova divina per Yaqub che durò 50 anni

23:50 - November 30, 2022
Notizie ID: 3488307
Tehran-Iqna- I profeti di Dio erano il Suo popolo eletto che superò difficili prove divine. Tra quelle prove c'era quella per Yaqub (Giacobbe) che dovette sopportare la separazione del figlio, Giuseppe (AS), da lui per 50 anni

Una prova divina per Yaqub che durò 50 anni

 

Yaqub (Giacobbe) era figlio di Is'haq (Isacco) e nipote di Ibrahim (Abramo). Era un messaggero di Dio. La buona novella di Dio della nascita di Is'haq e Yaqub a Ibrahim (AS) è stata menzionata nel Corano.

Yaqub andò in una città chiamata Fadan Aram da suo zio per lavorare lì come pastore per qualche tempo.

Il suo soprannome è Israele e secondo le narrazioni nei libri islamici ed ebraici, gli è stato dato da Dio come benedizione. Si dice che Israele significhi servo di Dio.

Il nome di Yaqub (AS) è menzionato 16 volte in 10 Sure del Corano, e il suo soprannome Isra'il è menzionato due volte nelle Sure Al-Isra e Maryam.

Sheikh Tabarsi nel suo commento al Corano "Majma 'al-Bayan fi-Tafsir al-Quran" dice che Isra'il è Yaqub (AS) e che Isra significa servo e 'il significa Dio, e quindi il significato di Isra'il è servo di Dio.

Yaqub (AS) è il padre di Bani Isra'il e molti dei profeti di Dio provenivano dai suoi discendenti. Il Corano dà a lui anche il titolo di Imam.

Is'haq esortò suo figlio Giacobbe a sposare una ragazza che vivevano in Mesopotamia che erano tra i sopravvissuti al diluvio di Noè. Lo ha fatto, sposando due sorelle di nome Eliya e Rahil. Ha sposato la seconda sorella dopo la morte della prima.

Ha avuto sei figli con la sua prima moglie Eliya, altri due, vale a dire Joseph e Benjamin, con Rahil, e quattro con le sue altre due mogli.

Il Corano menziona Giacobbe in diversi casi, ma la storia della sua separazione da suo figlio Giuseppe è stata data in modo più dettagliato nella Surah Yusuf.

Il Corano sottolinea anche che Giacobbe divenne cieco dopo aver pianto per anni per la mancanza di suo figlio, Giuseppe. Secondo resoconti storici, questa separazione è durata 50 anni.

Dopo aver ritrovato suo figlio, Giacobbe andò in Egitto e vi abitò per 17 anni. Prima della sua morte, Giacobbe radunò tutti i suoi figli e consigliò loro di seguire il percorso di suo nonno Ibrahim (AS).

Come altri messaggeri di Dio, Giacobbe (AS) era noto per caratteristiche speciali. Era un uomo pio e devoto, aveva una grande conoscenza e conosceva l'interpretazione dei sogni. Anche la sua forza d'animo e la sua pazienza di fronte alle difficoltà erano esemplari.

Yaqub è stata la prima persona che è entrata nella moschea e l'ultima a lasciarla.

Morì all'età di 140 o 147 anni e fu sepolto ad Al-Khalil (Hebron), in Palestina.

 

 

https://iqna.ir/en/news/3481467

Nome:
Email:
* Commento:
captcha