IQNA

10:37 - June 20, 2018
Notizie ID: 3482983
Iqna - Il Capo del Comitato dei detenuti e degli ex detenuti ha affermato che le forze di occupazione israeliana hanno deliberatamente violato i diritti dei prigionieri palestinesi attraverso operazioni di repressione durante l’Eid al-Fitr.

Qaraqe: Israele ha deliberatamente messo in atto misure repressive contro i prigionieri durante l’Eid

Il Capo del Comitato dei detenuti e degli ex detenuti, Issa Qaraqe, ha affermato che le forze di occupazione israeliana hanno deliberatamente violato i diritti dei prigionieri palestinesi attraverso operazioni di repressione durante l’Eid al-Fitr.

Qaraqe, che ha fatto visita ai prigionieri a Betlemme e Hebron/al-Khalil, ha spiegato  lunedì che i soldati di occupazione israeliana hanno fatto irruzione nella Sezione 11 del carcere di Nafha il primo giorno dell’Eid al-Fitr. Ha aggiunto che hanno aggredito i detenuti e li hanno spruzzati con il gas. Hanno, inoltre, messo in isolamento otto prigionieri, hanno chiuso la sezione e hanno tolto la corrente a 120 detenuti con il pretesto che  pubblicavano foto con i dolci dell’Eid ignorando il fatto che i prigionieri avessero comprato i dolci alla mensa del carcere.

I soldati dell’occupazione israeliana hanno anche interrotto i canali satellitari TV che trasmettono le partite della Coppa del Mondo e hanno proibito ai detenuti di ricevere dolci e cibo dall’esterno del carcere. Inoltre, a molte famiglie è stato negato il diritto di visitare figli e parenti imprigionati.

 

Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: