IQNA

Artisti italiani arrestati per aver dipinto ritratto di Tamimi su Muro dell’Apartheid

7:23 - August 01, 2018
Notizie ID: 3483130
Iqna - I soldati israeliani hanno arrestato i due pittori italiani mentre davano gli ultimi ritocchi al dipinto che ritrae Ahed al-Tamimi. Le forze israeliane hanno anche sequestrato le loro attrezzature e forniture, e hanno detenuto l’attivista palestinese Mustafa al-Arajlia

Artisti italiani arrestati per aver dipinto ritratto di Tamimi su Muro dell’Apartheid

Sabato, le forze israeliane hanno arrestato gli artisti italiani che hanno dipinto un ritratto raffigurante l’adolescente palestinese Ahed al-Tamimi, sul muro dell’Apartheid israeliano, a nord del distretto sud-occidentale di Betlemme, secondo quanto ha affermato Munther Amira, un palestinese assistente sociale, attivista e difensore dei diritti umani.

Secondo WAFA, l’attivista ha dichiarato che i soldati israeliani hanno arrestato i due pittori italiani mentre davano gli ultimi ritocchi al dipinto che ritrae Ahed al-Tamimi. Le forze israeliane hanno anche sequestrato le loro attrezzature e forniture, e hanno detenuto l’attivista palestinese Mustafa al-Arajlia.

Secondo quanto riferito, i pittori sono partiti dall’Italia appositamente per disegnare il dipinto prima del rilascio di Tamimi dalla prigione, avvenuto domenica.

La storia di Tamimi ha attirato l’attenzione globale e sia Amnesty International che lo Human Rights Watch avevano chiesto la sua liberazione.

Da notare che circa l’85% del muro passa all’interno della Cisgiordania, invece che lungo la Green Line; se completata come previsto, la barriera isolerà il 9,4% della Cisgiordania, inclusa Gerusalemme Est, secondo quanto affermato dall’Ufficio delle Nazioni Unite per gli Affari Umanitari.

 

Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"

Nome:
Email:
* Commento:
captcha