IQNA

23:38 - April 29, 2019
Notizie ID: 3483924
Doha-Iqna- La Biblioteca Nazionale del Qatar (QNL) ha una collezione di libri antichi e rari, manoscritti e opere d'arte tra cui una preziosa copia del Corano in caratteri maghrebini
Manoscritto del Corano in caratteri maghrebini custodito in Biblioteca Nazionale del Qatar

La Biblioteca Nazionale del Qatar (QNL) ha una collezione di libri antichi e rari, manoscritti e opere d'arte tra cui una preziosa copia del Corano in caratteri maghrebini

Secondo il sito web di al-Sharq, si ritiene che l'opera coranica risalga al periodo della dinastia dei Nasridi, che fu l'ultima dinastia musulmana nella penisola iberica nel 14 ° secolo.

La scrittura Maghrebi (o Maghribi) è una forma corsiva dell'alfabeto arabo influenzata dalle lettere Kufic sviluppate nel Maghreb (Nord Africa) e successivamente in Spagna, in particolare in Andalusia.

La copia del Corano scritta in oro e illuminata in stile arabesco è una delle uniche due copie conosciute in tutto il mondo di questo tipo di manoscritto.

Precedentemente nota come Arab and Islamic Heritage Library, questa raccolta è stata iniziata dallo sceicco Hassan bin Mohamed bin Ali Al Thani nel 1979 e integrata nel QNL nel 2012.

La Biblioteca del patrimonio offre una vasta gamma di fonti storiche sul Qatar e sulla regione, tra cui scritti di viaggiatori ed esploratori che hanno visitato la regione del Golfo Persico nel corso dei secoli, manoscritti arabi, mappe storiche e globi, oltre a strumenti scientifici e fotografie antiche.

Contiene inoltre circa 2.400 preziosi manoscritti, tra cui "Mushafs" (Sacro Corano) e letteratura araba, con un focus primario su scienze come la geografia, l'astronomia e la matematica. La collezione comprende anche materiali stampati da quando la stampa fu introdotta per la prima volta nell'Europa del XV secolo, comprese le traduzioni in latino risalenti al XV-XVII secolo di opere come il famoso Canone di Medicina di Avicenna (Ibn Sina).

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: