IQNA

17:22 - January 24, 2020
Notizie ID: 3484718
IQNA - Il comandante della polizia federale irachena ha riferito che il numero di partecipanti alle manifestazioni contro l'occupazione a Baghdad ha superato il milione.

"Più di un milione di persone a Baghdad (capitale irachena) dimostrano di voler espellere gli occupanti statunitensi dall'Iraq", ha detto venerdì il comandante della polizia federale irachena Yafar Al-Batat.

I manifestanti iracheni hanno portato striscioni con la scritta "Stati Uniti, fuori dall'Iraq" e hanno urlato slogan contro il paese degli Stati Uniti, e quindi hanno dimostrato il loro sostegno ai gruppi della Resistenza.

Il 5 gennaio, il parlamentare iracheno ha ratificato una risoluzione che chiedeva l'espulsione elle forze statunitensi dal paese arabo, quindi la presenza dei soldati americani è già "illegale".

I legislatori iracheni hanno approvato questa legge dopo che gli Stati Uniti in un attacco militare, martirizzarono il comandante della Forza Quds del Corpo dei Guardiani della Rivoluzione Islamica (CGRI) dell'Iran, il tenente generale Qasem Soleimani e il vice comandante di Al-Hashad Al-Shabi, Abu Mahdi al-Muhandis.

L'immagine degli Stati Uniti tra gli iracheni è piuttosto deteriorata, in un modo mai avvenuto prima. La nazione araba è stufa delle atrocità americane nella sua terra natale, quindi è giunto alla conclusione che le truppe statunitensi non hanno posto in Iraq.

I cittadini ritengono che l'assasiono dei 2 leader della resistenza sia stata una flagrante violazione della sovranità del loro paese. D'altra parte, invece, il generale iraniano e i suoi quattro compatrioti erano in Iraq su invito formale del governo di Baghdad e gli altri 5 militari iracheni che hanno perso la vita nell'attacco USA facevano parte delle forze armate del paese arabo.

 

 

 

آغاز تظاهرات کفن‌پوشان عراقی‌ها در مخالفت با حضور نیروهای آمریکایی

 

 

 

 

تظاهرات کفن‌پوشان عراقی‌ها در مخالفت با حضور نیروهای آمریکایی

 

https://iqna.ir/00GFkF

 

 

Nome:
Email:
* Commento: