IQNA

23:58 - June 20, 2020
Notizie ID: 3485174
Tehran-Iqna- Il centro islamico egiziano di Al-Azhar ha espresso la propria condanna circa le dichiarazioni offensive di un politico austriaco contro il Sacro Corano

Al-Azhar condanna dichiarazioni offensive contro il Corano in Austria

Il centro islamico egiziano di Al-Azhar ha espresso la propria condanna circa le dichiarazioni offensive di un politico austriaco contro il Sacro Corano.

Secondo il sito web el-yom.com, l'Osservatorio sull'islamofobia di Al-Azhar ha definito le offese rivolte contro il Corano come un gesto di sfacciata inimicizia nei confronti  dell'Islam e dei musulmani, evidenziando il fatto che simili atti porteranno solo a più divisioni nella società.

L'ente islamico ha sottolineato che tali commenti hanno lo scopo di giustificare la violenza e gli atti terroristici contro i musulmani da parte di gruppi di estrema destra in Austria ed Europa.

L'esponente austriaco di estrema destra del Partito della Libertà (FPO), Norbert Hofer, ha dichiarato lo scorso martedì durante una manifestazione elettorale che il Corano è "più pericoloso del coronavirus".

Le affermazioni del politico hanno attirando molte critiche in Austria, tra cui quelle del Partito socialdemocratico austriaco (SPO) e della comunità islamica locale.

Durante la manifestazione elettorale a Vienna davanti ad alcune centinaia di sostenitori dell'FPO, Hofer ha dichiarato: “Non temo il coronavirus. Corona non è pericoloso. Il Corano lo è molto di più ".

Diversi esponenti musulmani hanno fatto sapere che porgeranno denuncia contro Hofer per incitamento all'odio. Il presidente della IGGO, Umit Vural, ha affermato che Hofer, con le sue dichiarazioni, ha insultato l'intera popolazione musulmana.

“Ovviamente non ha imparato nulla dal passato e vuole creare nuove trincee. In una società civile gesti come quello compiuto da Hofer devono portare a delle scuse! " ha aggiunto Vural.

Egli ha sottolineato che simili affermazioni non hanno posto in Austria e rischiano di danneggiare in modo serio la tolleranza sociale e la pace religiosa.

Un esponente del consiglio comunale di Vienna, Omar Al-Raqi (SPO), ha dichiarato alla TRT Deutsch che in un momento in cui il mondo intero sta combattendo la discriminazione, esternazioni come quelle fatte da Hofer hanno dell'incredibile.

"Oltre al Black Lives Matter dovremmo iniziare una nuova campagna sulla salvaguardia dei diritti dei musulmani", ha dichiarato Al-Raqi,  aggiungendo che sta prendendo in considerazione un'azione legale contro il politico di estrema destra.

 

 

https://iqna.ir/en

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: