IQNA

23:55 - September 12, 2020
Notizie ID: 3485464
Tehran-Iqna- A seguito di una provocazione simile il mese scorso, un gruppo xenofobo di estrema destra ha dato alle fiamme una copia del Sacro Corano in un'area abitata da immigrati musulmani in Svezia

Svezia: gruppo xenofobo profana nuovamente il Corano

La Svezia è di nuovo al centro dell'attenzione a causa dell'ennesima provocazione compiuta da movimenti xenofobi contro la comunità islamica.

I membri del gruppo danese di estrema destra Hard Line (Stram Kurs) hanno dato nuovamente alle fiamme il Sacro Corano, nel corso di una manifestazione illegale nel quartiere Rinkeby di Stoccolma.

Il gruppo aveva chiesto alla polizia l'autorizzazione per bruciare il Corano a Rinkeby, un'area abitata da un elevato numero di cittadini ed immigrati  musulmani, ma la richiesta era stata respinta.

Il gruppo islamofobo è arrivato a Rinkeby la mattina presto. Quindi un membro del gruppo ha versato benzina sul Corano e gli ha dato fuoco.

Il gruppo ha lasciato rapidamente la scena prima che qualcuno potesse reagire alla provocazione, ha riferito l'agenzia Anadolu.

La profanazione del Libro Sacro islamico avviene a poche settimane da un atto simile compiuto nella città svedese di Malmo, sempre ad opera di militanti del gruppo xenofobo danese Stram Kurs.

In quell'occasione la profanazione del Corano portò a disordini e violenze nella città di Malmo. La polizia vietò anche al leader di Stram Kurs, Rasmus Paludan, di entrare in Svezia per due anni.

 

 

 

https://iqna.ir/en

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: