IQNA

8:35 - February 23, 2021
Notizie ID: 3485967
Tehran-Iqna- Il governo egiziano ha smentito le notizie secondo cui avrebbe intenzione di rimuovere i versi del Corano e gli Hadith da alcuni testi scolastici

Il governo egiziano ha smentito le notizie secondo cui avrebbe intenzione di rimuovere i versi del Corano e gli Hadith da alcuni testi scolastici.

Un funzionario del ministero dell'istruzione ha affermato che tali notizie sono prive di fondamento e che non ci sono piani in tal senso, ha riferito il sito youm7.com. Il funzionario ha aggiunto che nessun versetto o Hadith sarà rimosso dai libri.

Egli ha inoltre fatto sapere che un nuovo libro intitolato "Valori e rispetto per gli altri" è stato aggiunto all'elenco dei testi scolastici con l'obiettivo di promuovere i valori morali e gli insegnamenti religiosi.

Molti attivisti hanno criticato il nuovo libro affermando che il testo mira a giustificare il rafforzamento dei legami con il regime sionista di Israele.

Negli ultimi giorni ci sono state segnalazioni circa un ordine del presidente egiziano Abdul Fattah al-Sisi sulla rimozione di versetti del Corano e Hadith da alcuni libri di scuola.

I rapporti affermano che il presidente egiziano si sarebbe mosso in questa direzione con il pretesto di contrastare l'estremismo religioso.

I critici accusano invece al-Sisi di tentare di eliminare l'identità islamica egiziana, aggiungendo che il presidente egiziano non ha intenzione di far rivivere e rinnovare il discorso religioso nel paese come afferma, ma sta piuttosto cercando di rimuovere completamente la religione dalla società.

Secondo loro il popolo egiziano dovrebbe sollevarsi contro simili decisioni che minano l'identità e le radici islamiche del paese.

 

 

 

 

https://iqna.ir/en/news/3474037

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: