IQNA

23:59 - May 24, 2022
Notizie ID: 3487613
Tehran-Iqna- Una schermitrice in sedia a rotelle del Kuwait si è ritirata dalla Coppa del Mondo IWAS 2022 in Thailandia per evitare di affrontare un rappresentante del regime israeliano

Thailandia: schermitrice kuwaitiana lascia la Coppa del Mondo per boicottaggio contro israele

"L'atleta kuwaitiana Kholoud al-Mutairi si è ritirata dalla Coppa del Mondo della International Chair and Amputee Sports Federation (IWAS) in Thailandia per non competere contro un concorrente dell'entità sionista", ha scritto il Comitato Paralimpico del Kuwait in un post pubblicato sulla sua pagina Twitter domenica.

La seconda Coppa del Mondo della International Chair and Amputee Sports Federation (IWAS) del 2022 è iniziata il 19 maggio nella città di Chonburi, in Thailandia.

Più di 100 atleti prendono parte al torneo, che include medaglie individuali e di squadra nel fioretto, spada e sciabola.

La prima Coppa del mondo di scherma in carrozzina IWAS dell'anno si è svolta nel mese di aprile a San Paolo, in Brasile, ed ha visto salire sul podio molti volti nuovi.

Per il suo ritiro, al-Mutairi è stata salutata sui social media come un'"eroina".

Questa non è la prima volta che un atleta kuwaitiano si rifiuta di affrontare un avversario israeliano.

All'inizio di questo mese, il giocatore di scacchi kuwaitiano Bader al-Hajri ha rifiutato di incontrare un avversario israeliano al Sunway International Chess Championship in Spagna, in un atto di solidarietà con il popolo palestinese impartendo un duro colpo allo status del regime occupante di Tel Aviv nel mondo.

Il maestro della Fédération Internationale des Échecs (FIDE), che si era assicurato il primo posto al torneo di scacchi di San Sebastian 2015 in Spagna, si è ritirato il 3 maggio dalle competizioni per rifiutarsi di affrontare un concorrente israeliano.

Sui social media gli attivisti arabi hanno elogiato al-Hajri come un sostenitore del "rifiuto della normalizzazione dei rapporti tra paesi arabi e regime israeliano"  rifiutandosi di affrontare "un colono israeliano".

 

 

 

https://iqna.ir/en/news/3479022

Nome:
Email:
* Commento:
* captcha: