IQNA

Ufficiale indiano deplora la presenza di imprese israeliane negli affari di Hajj

23:53 - August 03, 2018
Notizie ID: 3483136
Nuova Delhi-Iqna- Il segretario generale di All India Muslim Personal Law Board ha detto che l'Arabia Saudita ha consegnato alcune delle attività amministrative di Hajj alle compagnie israeliane

Ufficiale indiano deplora la presenza di imprese israeliane negli affari di Hajj

Parlando all'India Cultural-Islamic Center di Nuova Delhi, ha affermato di non poter rivelare alcun nome, ma di essere certo del coinvolgimento di aziende israeliane nell'Hijj.

La cooperazione con il regime sionista è un grave errore perché è un regime illegale e assassino di centinaia di donne e bambini palestinesi innocenti, ha affermato.

Il funzionario ha inoltre criticato l'aumento dei costi del pellegrinaggio in Hajj per i pellegrini indiani, dicendo che sia i funzionari sauditi che quelli indiani dovrebbero essere responsabili di ciò.

Quest'anno, oltre 175.000 musulmani indiani prenderanno parte a Hajj.

Hajj è un pellegrinaggio annuale alla Mecca, l'Arabia Saudita, la città più sacra dell'Islam.

È considerato uno dei pilastri dell'Islam e il più grande atto di pellegrinaggio di massa nel mondo.

Il santo pellegrinaggio è anche una dimostrazione dell'unità dei musulmani e della loro sottomissione ad Allah.

Ogni musulmano normodotato è obbligato a compiere il pellegrinaggio almeno una volta nella vita.

 

 

 

 

 

 

 

Iqna-E' autorizzata la riproduzione esclusivamente citando la fonte

Nome:
Email:
* Commento:
captcha